Atti persecutori nei confronti della ex fidanzata. In carcere

In San Felice a Cancello, i carabinieri del locale comando Stazione hanno tratto in arresto un 32enne di Acerra, ritenuto responsabile del reato di atti persecutori nei confronti della ex fidanzata, sua coetanea.
L’uomo, a seguito di denuncia sporta dalla vittima, è stato notato dai militari dell’Arma mentre a bordo della sua autovettura, una Opel Corsa, seguitava nella denunciata condotta persecutoria.
Fermato e perquisito dai carabinieri è stato trovato in possesso di una clava di legno di circa cm. 40 ed un coltello tipo cucina con lama seghettata, il tutto sottoposto a sequestro penale.
L’arrestato è stato associato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere (Ce).

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post