L’arresto del delinquente è la dimostrazione che la Polizia c’è sempre!

Nella giornata del 24 marzo, in Torre Annunziata, un individuo armato di fucile, per futili motivi, ha esploso 4 proiettili contro l’abitazione del proprio cognato rischiando di compiere una strage considerato che al momento degli spari nell’appartamento vi erano anche donne e bambini. La rapidità delle indagini ha consentito ai poliziotti di Torre Annunziata di stringere le manette ai polsi del 18 enne autore, dopo circa mezz’ora dall’evento. Incisivo è il pensiero del Segretario Generale del Coisp di Napoli Giuseppe Raimondi che afferma: “In un momento in cui l’Italia vive uno stato di emergenza dovuto alla diffusione del coronavirus, l’impegno quotidiano dei poliziotti partenopei è sempre costante. Gli stessi, seppur costretti a lavorare tra mille difficoltà, riescono comunque a dare un importante contributo alla collettività contrastando ogni forma di illegalità. A loro spettano fin d’ora i ringraziamenti più profondi per tutto quello che stanno facendo, per come lo stanno facendo, per l’impegno profuso molto spesso superiore alle stesse risorse a disposizione. Nel prossimo comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica – termina il sindacalista del Coisp di Napoli – si diano risposte certe con l’incremento dell’organico delle forze dell’ordine nella provincia sud di Napoli”.

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post