Compleanno importante per l’Orchestra d’Archi Sirio, diretta dal M° Sergio Fanelli

Prende il via infatti la decima stagione concertistica il 29 febbraio 2020 presso l’Auditorium “G. Moscati” di Pontelandolfo. Le date ed i luoghi successivi saranno il 1 marzo 2020 presso la Biblioteca di “Villa Bruno” in San Giorgio a Cremano (Na), il 7 marzo 2020 presso l’Auditorium dell’Ospedale “Sacro Cuore di Gesù” Fatebenefratelli di Benevento e l’8 marzo 2020, data conclusiva, presso l’Auditorium San Gennaro di Benevento.
Questo emozionante traguardo sarà celebrato con musiche di Bottesini, A. Silvestri, R. Jenkins, A. Menken, R. Djawadi e D. Shostakovich, eseguite dai giovani allievi del M° Fanelli, sotto l’attenta ed esperta guida del Primo Violino M° Alba Paradiso.
L’obiettivo di questo progetto è infatti consentire a giovani musicisti, ancora impegnati nel percorso di studi, un’esperienza “importante”, calati in un contesto professionale concreto, con l’ausilio di Maestri di grande esperienza, come il solista M° Pierluigi Bartolo Gallo, che anche quest’anno rinnova la sua collaborazione con l’orchestra Sirio.
Sin dagli esordi, l’Orchestra d’Archi Sirio ha raccolto consensi ed elogi, sia per la modalità innovativa di portare esperienza pratica nel percorso formativo di allievi musicisti, sia per l’indiscutibile qualità delle esibizioni, raggiunta grazie al costante impegno di tutti i partecipanti al progetto.
L’eccellenza di questa giovane realtà è testimoniata dalle collaborazioni con affermati musicisti e dalla partecipazione a rassegne e concorsi; l’esperienza più recente in cui il loro talento è stato riconosciuto è del 2018, al Terzo Concorso Internazionale Sant’Alfonso Maria de’ Liguori in Pagani, dove hanno conquistato il primo posto.
Il generoso ideatore di questo progetto, il M° Sergio Fanelli (classe 1970, diplomato al Conservatorio di Benevento in Viola e Violino, ha collaborato con i più grandi direttori d’orchestra e compositori famosi – Muti, Giulini, Sinopoli, Ughi, Morricone), celebrando l’importante traguardo raggiunto, ci invita all’ascolto di questa splendida realtà.

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post