Alberto Angela e il nuovo libro “Cleopatra”

Per chi ama la storia e le biografie ci ha pensato Alberto Angela a rendere indimenticabile il Natale, attraverso il suo nuovo libro edito da Harper Collins Italia intitolato “Cleopatra. La regina che sfidò Roma e conquistò l’eternità”.
Pubblicato da circa un mese, il volume sta riscuotendo grande successo soprattutto tra i più giovani, a fini didascalici, in quanto fornisce un ritratto ben definito della regina egizia, incorniciato dall’epoca in cui in Egitto si conclude il regno greco dei Tolomei e si apre il dominio di Roma ad opera del grande Giulio Cesare.
Quella di Cleopatra è una storia che inizia nel 69 a.C. ad Alessandria D’Egitto. Figlia del faraone Tolomeo XII, alla morte del padre, avvenuta nel 51 a.C., viene costretta a sposare il fratello Tolomeo XII. Quest’ultimo però, esilia la giovane sorella che si rifugia in Siria.
Celebre è l’incontro a seguito dell’esilio con Giulio Cesare il quale si reca in Egitto alla ricerca di Pompeo, ma quando questi riceve in dono un tappeto dal quale uscirà la splendida Cleopatra, rimarrà folgorato dalla bellezza della fanciulla. Alcuni studiosi sono certi nell’asserire che tale rapporto ebbe solo un fine commerciale da parte della bella regina, interessata all’espansione di Roma, ma ciò che è certo è che dall’unione dei due amanti nacque il piccolo Cesarione.
Alla morte di Giulio Cesare, Cleopatra si legherà con Marco Antonio, sposato prima con Fulvia e poi con Ottavia, sorella di Ottaviano, futuro responsabile della morte dei due innamorati a seguito della dichiarazione di guerra di Roma e la distruzione di Alessandria.
Una sovrana colta e dotata di una straordinaria astuzia, che conscia del suo fascino e della sua intelligenza utilizza questi ultimi per abili manovre belliche.
Un viaggio tra i costumi, i paesaggi e le tradizioni di due popoli che per quanto differenti sono stati accomunati da uno stesso affascinante periodo storico.

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post