Capua legge l’Ettore Fieramosca di Massimo d’Azeglio

L'Associazione culturale “Architempo” con la collaborazione della Libreria Guida Capua e il patrocinio del Comune di Capua in occasione del 504esimo anniversario della Disfida di Barletta (13 febbraio 1503 – 13 febbraio 2007) che vede protagonista il capuano Ettore Fieramosca celebrerà l’avvenimento con una particolare manifestazione culturale: Capua legge l’Ettore Fieramosca di Massimo d’Azeglio, al teatro Ricciardi il 13 febbraio. Ettore Fieramosca (Capua, 1476 – Valladolid, 20 gennaio 1515) fu un capitano di ventura il cui nome è legato storicamente alla famosa Disfida di Barletta. Alla sua figura, eretta in epoca risorgimentale a simbolo del valore nazionale, si ispira il romanzo storico Ettore Fieramosca di Massimo D'Azeglio del 1833. E’ doveroso da parte della città che ospita anche Palazzo Fieramosca tra i suoi più bei monumenti, celebrare questo personaggio che la  rende nota ovunque a distanza di secoli. Un modo di stringersi tutti intorno ad una figura importante  del nostro passato quale Ettore Fieramosca, eroe e patriota romantico, valoroso, coraggioso, leale, per celebrare anche un senso di appartenenza ad una stessa comunità.  La maratona di lettura sarà intervallata da momenti musicali e a rullo continuo, senza audio, verranno proiettati i due film più significativi che hanno trattato l’argomento: Ettore Fieramosca del 1938 diretto da Alessandro Blasetti; il soldato di ventura di Pasquale Festa Campanile, Italia 1975.

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post