Le Russe borghesi (1a parte)

In momenti come questi, di particolare incertezza, timore e forzato isolamento, forse distrarsi con argomenti relativi a realtà lontane e sconosciute, può servire per distogliere la mente. Non si può certo dire che nella Russia del XVII Secolo esistesse un…

Una vicenda controversa

Fu suicidio per un amore impossibile o una duplice esecuzione, giustificata da un’ambigua “Ragion di Stato”? Sono trascorsi centotrenta anni dalla morte dell’Arciduca Rodolfo, trentunenne erede al trono degli Asburgo-Lorena e della sua amante, la Baronessina diciassettenne Marie Alexandrine von…

Capitolo chiuso!

Badoglio si è suicidato! La notizia, peraltro ripetutamente smentita, si diffonde ugualmente, con la velocità di un fulmine, in tutta Italia. La stampa, specialmente quella dei quotidiani milanesi, la diffonde con ostinazione. A Roma, viene ripristinato il servizio di illuminazione…

Quell’agosto del ’42

Perché evidenziare proprio il mese di agosto del 1942? Perché fu quello un periodo ricco di avvenimenti che consentirono agli italiani di essere, in un certo qual modo, ancora fiduciosi che le cose sarebbero tornate presto alla normalità. Le città…

Uno scampato pericolo

Che il 1 luglio 1945, nemmeno due mesi dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale, potesse esserne dichiarata un’altra tra Gran Bretagna, Stati Uniti e quel che rimaneva dell’esercito tedesco da una parte e Unione sovietica dall’altra, è cosa del…

Il giorno del ricordo

La Legge 92, del 30 marzo 2004, ha istituito il “Giorno del Ricordo”, perchè uno degli avvenimenti più dolorosi e, ancora oggi, divisivi della nostra storia, recitando: “La Repubblica Italiana riconosce il 10 febbraio quale “Giorno del Ricordo”, al fine…

Un’inutile strage

Sono accaduti fatti, nel passato del nostro paese, che la storia, non senza vergogna, ha voluto da subito nascondere, rimuovere, sottrarre alla conoscenza futura, per far dimenticare con più facilità. Tutto cominciò a Milano nello stabilimento Pirelli, il 7 maggio…

La questione albanese

La fine del 1914 e gli inizi del 1915 furono per l’Albania uno dei momenti più travagliati della sua storia, sempre complicata. Guglielmo di Wied, Ufficiale della Guardia Prussiana, fu dalla Triplice Alleanza designato come sovrano di quello Stato indipendente.…

Il mercante della morte

Da Marie Curie a Rita Levi Montalcini, da Boris Pasternak a Ernest Hemingway, da Aung San Suu Kyi a Barack Obama. Sono solo alcuni dei tantissimi personaggi che, negli anni, hanno ricevuto il “Premio Nobel”. Il più prestigioso riconoscimento, assegnato…

Una romantica storia di guerra

Lei chiamava lui “boss”, capo, e lui chiamava lei “irish”, irlandese. Forse erano amanti o forse no. Sicuramente erano molto intimi e con ogni probabilità innamorati. Lui era Dwight David Eisenhower, detto Ike, Capo del Comando Supremo delle Forze Alleate…