Stress, depressione e dipendenza da Facebook: studio evidenzia possibile correlazione

L’associazione tra stress, depressione e dipendenza da Facebook è stata analizzata da un gruppo di ricercatori.
L’elevato stress quotidiano può indurre gli individui a rivolgersi all’uso di Facebook come strategia di coping, con i sintomi della depressione che fungono da moderatore di questa associazione. È quanto rilevato in uno studio pubblicato sulla rivista scientifica “Cyberpsychology, Behaviour e Social Networking”, i cui ricercatori hanno dimostrato una stretta associazione positiva tra stress quotidiano, sintomi di depressione e Disturbo da dipendenza da Facebook (FAD).
I ricercatori hanno studiato una popolazione di studenti in Germania e un campione di individui prevalentemente impiegati negli Stati Uniti, per ampliare la rilevanza dei loro risultati. Nel dettaglio, gli studiosi hanno rilevato che, mentre le persone con livelli più alti di sintomi depressivi che tendono a sentirsi più sopraffatte dalla vita quotidiana possano avere un certo miglioramento dell’umore utilizzando l’uso di Facebook a breve termine, a lungo termine aumenta il rischio di sviluppare Disturbo da dipendenza da Facebook, incidendo negativamente sul benessere.

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post