Al via il Dipartimento Canonico per il Diploma in consulenza matrimoniale e familiare

Napoli – Nei mesi scorsi a Napoli è nato il nuovo dipartimento di diritto canonico presso la Pontificia Facoltà Teologica dell’’Italia Meridionale con sede a Capodimonte sezione “San Tommaso”.
Il nuovo percorso è stato fortemente voluto dal Cardinale di Napoli mons. Crescenzio Sepe ed è stato istituto per Decreto della Congregazione Pontificia per l’Educazione Cattolica del 19 dicembre 2018.
Il Dipartimento è stato inaugurato lo scorso 25 giugno 2019 presso l’aula magna della medesima sede universitaria di Napoli al viale Colli Aminei 2, nel corso della conferenza su “ Famiglia, minori e giornalismo di verità tra deontologia e diritto canonico”.
L’appuntamento di presentazione ha visto la sinergia tra l’Ordine dei Giornalisti della Campania, l’Unione Stampa Cattolica e la Facoltà Teologica stessa.
La nascita di questo percorso consente, per la prima volta, la possibilità di conseguire a Napoli un titolo accademico in diritto canonico al termine di uno specifico percorso di studi, a partire dall’anno accademico 2019-20. Lo stesso percorso di studi è finalizzato al conseguimento del Diploma in consulenza matrimoniale e familiare di II livello, avviando uno studio approfondito sugli studi di Diritto canonico alla luce della riforma del processo matrimoniale. Si tratta di un percorso formativo attuale e urgente proprio per le problematiche attuali e la sede si pone come punto di riferimento di studio delle stesse, soprattutto nel mezzogiorno d’Italia.
In effetti, questa nuova realtà accademica, nasce in linea con quanto auspicato dalla esortazione apostolica “Amoris laetitia” (n. 229) con il chiaro intento di suscitare nuove competenze nell’ambito della pastorale familiare.
Alla conferenza che diede il via alla presentazione del nuovo Dipartimenti di Diritto Canonico presero parte il cardinale mons. Crescenzio Sepe, il Preside don Gaetano Castello, il Decano della sezione san Tommaso della Facoltà teologica don Francesco Asti, il presidente dell’UCSI Campania Giuseppe Blasi, il presidente dell’Ordine dei giornalisti della Campania Ottavio Lucarelli, il direttore del quotidiano Avvenire Marco Tarquinio, la professoressa Francesca Galgano dell’università Federico II, il moderatore del Dipartimento di Diritto Canonico monsignor Antonio Foderaro.
«La nostra città – ha commentato il Cardinale Sepe alla manifestazione– ha sempre donato alla Chiesa e al mondo illustri giuristi e canonisti di grande valore. La nascita di questo Dipartimento, dunque, avviene nel solco di una tradizione plurisecolare, garantendone la continuità, ma anche la necessaria e costante innovazione». Alle dichiarazioni del presule hanno fecero seguito quelle di don Francesco Asti che espresse «grande soddisfazione per la nascita di questo percorso formativo attuale e urgente, che affronta problematiche oggi emergenti, in particolare nelle regioni meridionali, di cui il Dipartimento vuol essere punto di riferimento».
Il dipartimento è destinato in particolare a consulenti della pastorale familiare e alle figure ausiliari dei processi di nullità del matrimonio.
Gli stessi conseguiranno il titolo di “Diploma in Consulenza Matrimoniale e Familiare” e il programma di studi, diviso in due semestri, corrisponde a un anno accademico a tempo pieno (60 cr/ects).
Per informazioni social si rimanda a https://www.facebook.com/pftimsantommaso/ .

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post