Volo Cipro-Zurigo. Allarme bomba in aereo Air Edelweiss: 136 passeggeri bloccati a terra

Momenti di tensione, all’aeroporto di Cipro. Allarme bomba a bordo dell’Airbus A320 dell’Air Edelweiss, diretto a Zurigo che si trovava ancora sulla pista dell’aeroporto di Larnaca a Cipro. Una telefonata anonima ha annunciato la presenza di un ordigno sull’aereo la cui partenza era prevista per le 11:15. Chi era già a bordo è stato fatto scendere. Sono intervenuti gli artificieri con rilevatori di esplosivo che si sono avvalsi dell’aiuto dei cani. Il velivolo, i bagagli e i passeggeri hanno dovuto subire dei controlli. Alle 15:.30 l’allarme è rientrato e l’aereo è potuto partire. Sul volo Edelweiss WK371 presenti 136 passeggeri, quattro i membri dell’equipaggio e due piloti. La compagnia, ha spiegato un suo portavoce, è stata allertata dalla Civil Aviation Authority di Cipro di una minaccia di bomba. Questo episodio, si inserisce nella sempre più stretta vigilanza contro il terrorismo dopo l’attentato dell’11 settembre a New York. Da allora le misure di sicurezza negli scali si sono rafforzate enormemente nel timore di nuovi attacchi kamikaze.

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post