Il 9 luglio a bordo piscina del Reginna Palace Hotel di Maiori ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo

I libri “in tavola” sono i protagonisti della serata n.55 della XIII edizione di ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo, i “salotti letterari” che vedono protagonisti scrittori in concorso per il Premio costadamalfilibri, maiolica realizzata dalla Daedalus di Vietri sul Mare. Il 9 luglio2019, infatti, con inizio alle ore 20.30, a bordo piscina del Reginna Palace Hotel di Maiori, il direttore organizzativo di ..incostieraamalfitana.it, Alfonso Bottone. si intratterrà per questo nuovo appuntamento con Valentina Scannapieco con “Ricette della buonanotte” pubblicato da iFood, ed Elisabetta Donadono autrice de “Il Grand Food. L’Arte mangiata. Percorsi di Gastronomia Artistica in Campania” edito da Homo Scrivens. Testimonial d’eccezione il giornalista e scrittore Sigismondo Nastri, autore tra l’altro, per Areablu, di “‘a cannarizia”, un ricettario in prosa legato al suo vissuto, a quello che ha imparato in oltre sessant’anni di frequentazioni, di incontri con persone della Costiera Amalfitana, in particolare, anziane signore, eredi degli insegnamenti ricevuti dalle generazioni precedenti. Ricette della Buonanotte è una raccolta di ricette per bontà da cuocere in forno accompagnate da dialoghi illustrati. Una coccola di fine giornata da concedersi da soli prima di andare a dormire o insieme ai più piccoli, per riempire la casa di profumi che allietano il risveglio del giorno dopo. Valentina Scannapieco, di Maiori, food writer, food stylist, illustratrice e cantastorie digitale, ha un groviglio rosso di capelli capricciosi in testa e un altro di emozioni nel cuore. Immagina ricette, poi le disegna e le gusta lentamente con Occhi Ovunque, il suo volpino curioso. Questo libro nasce dalla loro amicizia e unisce due grandi passioni: quella per le cose buone, appena sfornate e quella per il disegno, che dona un’anima alle ricette. La giornalista partenopea Elisabetta Donadono in “Il grand food. L’arte mangiata. Percorsi di gastronomia artistica in Campania” pone al centro dell’attenzione Napoli e la Campania, mete privilegiate del Grand Tour anche per quella tradizione culinaria che parte da qui e si stratifica in secoli di ricette e sperimentazioni su antichi e nuovi sapori. Il libro, nella sua nuova edizione, ampliata con l’aggiunta di ricette e illustrazioni, propone un percorso artistico e gastronomico che accosta monumenti e luoghi a piatti della tradizione culinaria campana, dal sartù alla pastiera, offrendone la ricetta originaria, senza dimenticare i piatti tipici della Costiera Amalfitana. L’ingresso è libero, con le sottolineature musicali del cantautore napoletano Lino Blandizzi. Dedicata alla lotta contro razzismo e xenofobia, la XIII edizione di ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo si snoderà lungo le più incantevoli e suggestive location della Costa d’Amalfi (Praiano, Furore, Conca dei Marini, Amalfi, Atrani, Minori, Maiori, Tramonti, Cetara), ma anche tra le città di Salerno, Cava de’ Tirreni, Nocera Superiore ed Inferiore, fino al 14 Luglio 2019, con il patrocinio della Commissione Europea, di UNICEF Italia, de I Borghi più Belli d’Italia, del Touring Club Salerno, dell’UNPLI provinciale Salerno, del Distretto Turistico Costa d’Amalfi, e gli auspici del Centro per il libro e la lettura del Ministero per i beni e le attività culturali.

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post