La Ferrari attraversa la nostra Provincia

Evento di rilievo per gli appassionati della mitica Ferrari. Tra il 17 e il 21 giugno 2019, la Scuderia Tricolore A.S.D. con sede a Reggio Emilia, titolare della Licenza di Organizzazione, rilasciata dall’Automobil Club d’Italia-Direzione per lo Sport Automobilistico, organizza la Gara di Regolarità Turistica auto moderne, denominata “Cavalcade Capri 2019”. Ogni anno, la Ferrari invita i suoi clienti affezionati provenienti da ogni parte del mondo e alla guida delle loro auto, a partecipare all’evento denominato “Cavalcade” per offrire loro la possibilità di conoscere l’Italia e tutte le sue eccellenze, di cui la Ferrari stessa ne è parte. La manifestazione nata nel 2011, prevedeva un itinerario che toccava solo alcune regioni italiane, quali l’Emilia Romagna, la Toscana, la Sicilia, il Lazio, l’Umbria, il Veneto, la Puglia, la Valle d’Aosta e la Sardegna. Per l’evento del 2019 gli organizzatori hanno deciso un cambio di rotta, stabilendo il raduno delle 115 tra le più rinomate automobili della casa di Maranello, comprese le molteplici serie speciali e vetture “one off” realizzate proprio su misura e provenienti da oltre 30 Paesi da tutti e cinque i Continenti, nella sempre attuale isola di Capri. I più importanti collezionisti della mitica Ferrari presenti nel mondo, percorreranno le strade di paesi e città della Campania potendone apprezzare la storia, la cultura, le ricchezze enogastronomiche, le meraviglie architettoniche e gli indimenticabili paesaggi mozzafiato di cui il territorio è ricco. Programma: lunedì 17 giugno, ritrovo dei partecipanti a Sorrento, martedì 18 giugno percorso panoramico dedicato agli appennini campani e alle sue cittadine, mercoledì 19 percorso panoramico tra Salerno e Costiera Amalfitana, giovedì 20 giugno percorso panoramico tra Caserta e Napoli, dove i bolidi testarossa attraverseranno i paesi interni che da San Nicola La Strada, conducono a Grazzanise. La manifestazione si concluderà venerdì 21 giugno con la sfilata delle auto, che dal porto turistico di Capri raggiungeranno il faro di Anacapri e ritorno. Le auto si muoveranno nel traffico ordinario, autonomamente e nel rispetto del Codice della Strada, accompagnate da vetture di supporto dell’organizzazione e dalla scorta della Polizia Stradale.

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post