Brezza – Centauro 50enne gravemente ferito, soccorso da due vitulatini, Sottufficiali dell’Aeronautica Militare nonché operatori B.L.S.D.

Questa mattina alle ore 07,50, sulla strada che collega Capua a Brezza e precisamente a 250 metri dal centro abitato, un 50enne residente a Brezza ha perso il controllo dello scooter sul quale viaggiava impattando sulla sede stradale. Nella caduta ha perso i sensi riportato diverse ferite. Con uno scooter al centro della strada ed una persona a terra, grondante sangue dalla bocca, nessun passante si è fermato a soccorrere il ferito. Uno sguardo al mezzo incidentato ed un altro al ferito e via di corsa per allontanarsi dal luogo dell’incidente senza prestare soccorso. Solo quando è giunto sul posto Gianfranco Ricciardi, residente a Vitulazio, Sottufficiale dell’Aeronautica Militare in forza al 9° Stormo di Grazzanise, il ferito ha ricevuto i primi mirati soccorsi. Poco dopo è giunta sul posto il Sergente Maria Cuccaro che si è resa disponibile nell’aiutare il Ricciardi, anch’ella in servizio al 9°Stormo di Grazzanise, a soccorrere il ferito. Dopo vari tentativi a vuoto di fare intervenire il 118, arrivano due vigilesse che chiedono ai soccorritori di aiutarle a gestire l’accaduto, dopo 5 minuti dall’arrivo della Polizia Municipale giunge sul luogo dell’incidente un’auto dei Carabinieri di Grazzanise ed un Dottore Militare in servizio presso la Caserma dell’Esercito scuola R.A.V. di Capua il quale, resosi conto della gravità, ha chiesto l’intervento di un’ambulanza militare che celermente si è portata sul luogo dell’incidente trasportando il ferito al Pronto soccorso della clinica Pineta Grande di Castel Volturno. Alle ore 08,30 si presenta anche l’ambulanza del 118, esattamente dopo circa 30 minuti dall’allerta per un intervento di codice rosso.

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post