Albanese espulso, ritorna in Italia. In carcere

I carabinieri della Stazione di Trentola Ducenta (CE), in quel centro, hanno rintracciato ed arrestato il cittadino albanese Tafciu Dervish, cl. 1987, in Italia senza fissa dimora. L’uomo è stato bloccato in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dalla Procura della Repubblica presso Tribunale di Napoli Nord, poiché, già espulso dal territorio nazionale ed imbarcato per il paese di origine, in ottemperanza al decreto di espulsione emesso in data 17.05.2017 dal Questore di Caserta, aveva fatto rientro in Italia senza l’autorizzazione speciale del Ministero dell’Interno.
Tafciu Dervish è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post