Attività Carabinieri Caserta

Sant’Arpino (CE). I Carabinieri della Stazione di Cesa hanno arrestato IAVARONE  Giuseppe, cl. 77 di Sant’Arpino in ottemperanza all’ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Napoli, dovendo espiare anni 4 (quattro) giorni 8  (otto) di reclusione, siccome riconosciuto colpevole di detenzione illecita di sostanze stupefacenti e furto, commesso in napoli. L’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

2.    Orta di Atella (CE). Nel corso della notte i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Marcianise hanno arrestato i fratelli BASCIANO Nicola cl. 91 e Domenico cl. 90,  di Frattamaggiore (NA). I due sono stati colti in flagranza, mentre asportavano del materiale ferroso e vari telai in ferro per porte, per un peso complessivo di 5q e valore pari ad euro 1.500,00 circa, dall'interno di un'immobile in disuso sottoposto a sequestro dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere. Gli arrestati, sono stati sottoposti agli arresti domiciliari presso la loro abitazione in attesa della celebrazione del rito direttissimo innanzi alla competente Autorità Giudiziaria.

In Caserta, via Colombo, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia hanno arrestato, in flagranza per tentato furto in abitazione in concorso due pregiudicati, il primo radulovic cristian, cl. 1996  è domiciliato in Castel Volturno e il secondo un minore senza fissa dimora. I militari dell’Arma, percorrendo la citata via, hanno notato e bloccato i predetti mentre forzavano una porta d’ingresso di una privata abitazione. La successiva perquisizione personale ha consentito di rinvenire numerosi attrezzi atti allo scasso. Pertanto il Radulovic Cristian è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo, mentre il suo complice minore è stato accompagnato presso il centro di prima accoglienza minorile di Nisida, cosi come disposto dalla competente Autorità Giudiziaria.

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post