Drammatico appello di una bellonese oggi a Raidue

Alfonsina Amato vittima di un gravissimo incidente domestico, dopo 43 interventi chirurgici, cerca di un chirurgo estetico che le restituisca il sorriso
Nella trasmissione Piazza Grande, condotta da Giancarlo Magalli
La drammatica storia di Alfonsina Amato, trentaquattrenne di Bellona- sar? raccontata oggi a Piazza Grande, seguitissima trasmissione di Michele Guard?, condotta da Giancarlo Ma galli, in collaborazione con Mara Carfagna, Fiordaliso, il maestro Mazza e Paolo Fox.
A raccontarla negli studi di Via Teulada la stessa protagonista – vittima di un gravissimo incidente domestico che le ha segnato la vita- raccontato in esclusiva dal giornalista Franco Falco.
All?et? di dieci anni, la tragica fatalit?. E? intenta ad aiutare la mamma nelle faccende domestiche. Un passo sbagliato e la bottiglietta di alcool, finisce sul fornello acceso della cucina. A seguire una fiammata violenta- riversatasi sulla povera ragazza, ustionata gravemente al volto e gran parte del corpo.
Inizia a questo punto l?odissea per Alfonsina- un peregrinare continuo di ospedale in ospedale. Oltre venti i nosocomi italiani ed esteri- che l?hanno ospitata in venticinque anni di dolor e sofferenze atroci. Quarantatr?, gli interventi chirurgici finora subita dalla giovane bellonese- diversi anni vissuti negli ospedali italiani e americani.Una ragazza forte psicologicamente- che non chiede piet?, ma solo l?aiuto di un bravo chirurgo estetico- che riesca finalmente a farle fare cose semplici, come masticare e deambulare meglio. Il volto che sub? ustioni gravissime- non le permette nemmeno di sorridere. Ha difficolt? persino a mangiare.Una vicenda dolorosa che ha colpito subito la redazione del fortunato programma di RaiDue(19? anno)- dopo la segnalazione di un freelance di Caiazzo, che predilige scovare storie di vivibilit? e disagio ? spesso poi risolte con mammarai. Potenza del tubo catodico!Per segnalare storie di vivibilit?, disagio, burocrazia e curiosit?- telefonare al 3383322917

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post
Postato in Senza categoria