La scomparsa di Rex

Sono scoppiati tutti in lacrime quando hanno visto il loro caro Rex, un pastore tedesco, disteso sull?asfalto in una chiazza di sangue. Era la cosa pi? cara per i componenti la famiglia di Angelo R. e tutti gioivano nel vedere Rex riportare la palla al padrone oppure quando fingeva di aggredire il figlio maggiore o quando tentava di percuotere suo fratello. Rex era l?orgoglio di tutti e spesso, alla presenza di amici, si esibiva nel salto attraverso un cerchio di fuoco. In premio gli bastavano le carezze del padrone ed una caramella che egli divorava con piacere. Ieri, chiss? per quale motivo, il cane era sfuggito alla custodia del padrone ed aveva raggiunto la vicina Via Appia. Erano le ore 17 ed il traffico, come sempre, era intenso e caotico. Il cane fu visto correre lungo il bordo della strada e tentare di attraversarla incurante del traffico. Era sul punto di raggiungere il lato opposto quando arriva una Ford Mondeo. L?autista evita di investire il cane il quale, disorientato dal continuo transito, zigzagando cerca di raggiungere il bordo della strada, ma sopraggiunge un?altra auto. Per non finire contro un platano, l?autista frena ma, l?eccessiva velocit? lo costringe ad investire il povero Rex. L?incidente poteva dare origine ad una serie di testa coda tra le auto in transito. La perdita di Rex ha suscitato profondo dolore e tutti sono d?accordo con Angelo che ci ha riferito: ?Acquisteremo un altro pastore tedesco, il cane da noi preferito, al quale impareremo tutto ci? che riusciva a fare Rex. Solo cos? non avvertiremo la sua mancanza e si colmer? il vuoto che egli ha lasciato tra tutti noi.?

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post
Postato in Senza categoria