Contrasto al degrado urbano e allo spaccio di sostanze stupefacenti

Prosegue l’attività incessante della Polizia di Stato del Commissariato di P.S. di Maddaloni diretta a contrastare il fenomeno del degrado urbano, dei parcheggiatori abusivi e dello spaccio di sostanze stupefacenti, concentrato soprattutto nelle piazze, nei parchi e nelle aree verdi della città.
Difatti, nella giornata di ieri gli agenti del Commissariato di P.S. di Maddaloni, in attuazione di un servizio straordinario di controllo del territorio, hanno provveduto ad adottare un ordine di allontanamento ex art. 9 d.l. 14 del 2017, e sanzione di euro 771 per violazione dell’art. 7 del codice della strada, nei confronti di C.F., classe 86, il quale è stato colto mentre svolgeva l’attività di parcheggiatore abusivo, a Maddaloni, in piazza della Pace.
Inoltre, sempre nel corso del medesimo servizio, gli operatori hanno provveduto a controllare diverse persone presenti all’interno della predetta piazza. A seguito di perquisizione, i Poliziotti hanno rinvenuto indosso a B.M. classe 97, circa 2,30 grammi di sostanza stupefacente di tipo hashish. Il soggetto, pertanto, è stato segnalato alla locale Prefettura per possesso di sostanza stupefacente per uso personale, ex art. 75 d.p.r. 309/ 90.
Durante il controllo nei confronti dei presenti in piazza della Pace, due individui, per sottrarsi agli accertamenti, tentavano di darsi alla fuga.
Pertanto sono stati prontamente inseguiti e raggiunti dagli agenti. Ma nel momento in cui sono stati bloccati, hanno reagito nei confronti dei Poliziotti operanti. In particolare, il primo, C.R. classe 94, appena raggiunto da uno dei Poliziotti, per sottrarsi, si è avventato contro l’operatore, mentre, l’altro, M.A. classe 96, in supporto del primo, tentava di fermare il poliziotto e agevolare la fuga dell’amico. A seguito di ciò, C.R. è stato tratto in arresto per il reato di resistenza e Violenza a P:U. e collocato agli arresti domiciliari, in attesa del giudizio direttissimo, mentre M.A. è stato deferito a piede libero all’A.G. competente, per i medesimi reati.
Infine, continuando nel contrasto al fenomeno dei parcheggiatori abusivi, nella mattinata odierna, gli agenti del Commissariato di P.S. di Maddaloni, hanno deferito all’A.G. competente M.L., classe 73, in violazione del Daspo Urbano, ex art. 10 D.L. 14 del 2017, in quanto colto all’interno di piazza della Pace, area a lui interdetta, in virtù del citato provvedimento, precedentemente adottato, in quanto colto a svolgere l’attività di parcheggiatore abusivo.

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post