Il 1 Luglio a Maiori il ricordo di Leonardo ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo

Cinquecento anni fa, ad Amboise, ospite del re di Francia, moriva Leonardo da Vinci. Lunedì 1 Luglio 2019, alle ore 20.30, nel Salone degli Affreschi di Palazzo Mezzacapo a Maiori, il ricordo del “geniaccio” toscano da parte della XIII edizione di ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo. Imma Battista, direttrice del Conservatorio Musicale “Giuseppe Martucci” di Salerno, porterà infatti in scena “Io Caterina madre di Leonardo”, monologo in un atto in forma scenica. Il testo e la recitazione sono della stessa Battista, le musiche di Donatella Caramia. Martedì 2 Luglio sarà invece la piazza “salotto” Umberto I di Atrani ad ospitare la seconda sezione di consegna dei Premi MarediCosta. Il riconoscimento è rivolto ad autori, editori, realtà culturali “locali” che, attraverso la loro attività, hanno raccontato storie, personaggi, luoghi, tradizioni, atmosfere, che segnano il territorio della Costiera Amalfitana, attraverso la forma del romanzo, della poesia, del saggio, della documentaristica, o che sono “figli culturali” di questo territorio. Ad Atrani, alle ore 20.30 i riconoscimenti andranno agli scrittori Agnese Rumiano e Antonio Schiavo, al fotografo documentarista Armando Montella, e alla famiglia di Angelo Nazareno Amato per un’opera postuma. La cerimonia di premiazione sarà preceduta dalla presentazione dei libri “Il Tuffatore” di Massimo Mangiola, edito da L’ArgoLibro, e “Valentina ed altre storie della Divina Costa” di Luigi Torino, pubblicato da IlMioLibro.it. Terre d’Enotria, 273 A.C. Poseidonia, nel mezzo di una profonda crisi sociale ed economica, in “Il Tuffatore” di Massimo Mangiola, risponde a questa decadenza, stravolgendo i precari equilibri politici interni e le alleanze con i popoli confinanti. Neos di Tiro, nobile ed atleta di spicco della polis, si oppone, senza esitazione, al cambiamento in atto, al nuovo corso imposto dai potenti emergenti della città. Per questa coraggiosa scelta, il giovane ”polítes” è pronto a pagarne l’alto prezzo. Fino alle più estreme conseguenze. Un noleggiatore di barche; un calzolaio d’altri tempi; una quarantenne che cerca amore; un pittore che il tempo ha reso anche filosofo; un’associazione che con le sue manifestazioni scandisce la vita di un paese; un uomo che cerca solo avventure. Sei racconti in “Valentina ed altre storie della Divina Costa” di Luigi Torino, tenuti insieme da un luogo che prima di essere fisico è luogo dell’anima. A condurre la serata il direttore organizzativo di ..incostieraamalfitana.it Alfonso Bottone. Dedicata alla lotta contro razzismo e xenofobia, la XIII edizione di ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo si snoderà lungo le più incantevoli e suggestive location della Costa d’Amalfi (Praiano, Furore, Conca dei Marini, Amalfi, Atrani, Minori, Maiori, Tramonti, Cetara), ma anche tra le città di Salerno, Cava de’ Tirreni, Nocera Superiore ed Inferiore, fino al 14 Luglio 2019, con il patrocinio della Commissione Europea, di UNICEF Italia, de I Borghi più Belli d’Italia, del Touring Club Salerno, dell’UNPLI provinciale Salerno, del Distretto Turistico Costa d’Amalfi, e gli auspici del Centro per il libro e la lettura del Ministero per i beni e le attività culturali.

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post