Milano – Cortina 2026: le Olimpiadi invernali tornano in Italia, battuta Stoccolma

Grande emozione e felicità allo SwissTech Convention Center di Losanna dopo che Thomas Bach, presidente del Comitato Olimpico Internazionale, ha annunciato Milano e Cortina come vincitrici per l’assegnazione delle Olimpiadi invernali del 2026. Battuta la concorrenza della città svedese di Stoccolma, che ha ottenuto 34 voti rivelatisi insufficienti per battere il duo Milano – Cortina con 47 voti a favore. L’Italia tornerà ad ospitare i Giochi invernali per la terza volta, dopo Cortina nel 1956 e Torino nel 2006. Queste sono state le prime parole del presidente del Coni Giovanni Malagò: “Sono molto emozionato, è un risultato molto importante non solo per me ma per l’intera nazione. Sono davvero orgoglioso di questa squadra che abbiamo creato tutti insieme senza differenze di colore politico”. Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha commentato su twitter in questo modo: “Siamo orgogliosi di questo grande Risultato! ha vinto l’italia: un intero paese che ha lavorato unito e compatto con l’ambizione di realizzare e offrire al mondo un evento sportivo ‘memorabilè #olimpiadi2026, #milanocortina”. Poi ha continuato dicendo:”Un riconoscimento che ci inorgoglisce. Quella di oggi è la vittoria di tutti: del Coni, delle Regioni, delle Città e degli enti locali coinvolti, delle varie federazioni sportive, dei numerosissimi atleti, di tutto il sistema sportivo e imprenditoriale italiano, del Governo”. Interessante anche il dato dell’impatto che la manifestazione può avere per le due città, impatto stimato in quattro miliardi di euro e trentaseimila posti di lavoro.

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post