Anche Vitulazio e S. Maria C. V. hanno aderito alla Giornata Mondiale della consapevolezza sull’Autismo

Da quando, nel 2008, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, ha deliberato la Giornata Mondiale della consapevolezza sull’Autismo, la si celebra ogni anno il 2 aprile. In occasione della sua XII edizione sono state tante, sul nostro territorio, le iniziative volte a sensibilizzare la collettività sul tema. Se tutto il mondo si è illuminato di blu aderendo all’ormai noto slogan “Light it up blue” (“illuminalo di blu”), rivelando solidarietà e sostegno alle persone autistiche e alle loro famiglie, a Vitulazio un drappo del medesimo colore è stato posto sulla facciata della Casa comunale “per promuovere una maggiore sensibilizzazione sul tema dell’Autismo e contribuire così ad un mondo più solidale”, come si legge dal comunicato. Nell’ambito della Giornata Internazionale dell’Autismo, a S. Maria Capua Vetere, invece, il Polo museale della Campania, con la collaborazione del Comune, l’ISISS “Righi Nervi Solimena” e le associazioni Urbe Santa Maria Capua Vetere e Acffadir Onlus, ha promosso l’iniziativa “L’Autismo incontra l’Arte”. Visite all’Anfiteatro Campano, condotte da guide “speciali”, gazebo informativi, laboratori di sensibilizzazione con i bambini della ludoteca museale del Museo Archeologico dell’Antica Capua, solo alcune delle attività in programma. Dalle 18.30 alle 22.00 l’Anfiteatro Campano si è tinto di blu, il colore della conoscenza e della sicurezza, per testimoniare la sensibilità della cittadina casertana a questa problematica che negli ultimi quaranta anni è cresciuta di 10 volte.

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post