Attività Carabinieri Caserta

1. In Curti i Carabinieri dell’aliquota radiomobile della Compagnia di Santa Maria Capua Vetere hanno proceduto all’arresto, per maltrattamenti in famiglia aggravato e lesioni di  R. V. cl. 1975 del luogo. Nella circostanza il prevenuto, già responsabile di precedenti episodi di violenza e maltrattamenti, tutti denunciati, nella decorsa notte aggrediva la moglie convivente, venendo bloccato ed arrestato dai militari dell’Arma intervenuti. La donna, a seguito dell’aggressione subita veniva medicata presso il pronto soccorso dell’ospedale di Santa Maria Capua Vetere. L’arrestato, è stato  associato presso la casa circondariale Santa Maria Capua Vetere.

2.In San Marcellino i Carabinieri della stazione Trentola Ducenta eseguivano un ordinanza di aggravamento di misura cautelare, emessa dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere Ufficio GIP, nei confronti di Sica Francesco, cl. 1971, del luogo, già sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari per violazione di domicilio, estorsione e porto illegale di armi, commessi in Marcianise nel gennaio del corrente anno. Il provvedimento in parola scaturisce  a seguito di attività di controllo posta in essere dai citati Carabinieri. L’arrestato, è stato associato alla casa circondariale di Napoli Poggioreale.

3.In Castel Morrone, i Carabinieri della locale stazione  hanno notificato l’ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dall’ ufficio esecuzioni penali di Santa Maria Capua Vetere, per il reato di truffa, nei confronti di Di Donato Giovanni, cl.1955, del luogo. Il predetto dovrà espiare mesi sei di reclusione. Fatti avvenuti in Capua nell’agosto del 2008. l’arrestato, è stato quindi sottoposto agli arresti domiciliari.

I Carabinieri della stazione di Gricignano di Aversa, nella serata di ieri, nell’ambito di specifici servizi volti al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto, in flagranza, Marino Vincenzo, cl. 69 di Aversa.
L’arresto è scaturito a seguito di un controllo a cui il citato è stato sottoposto mentre percorreva a bordo del proprio veicolo la via madonna dell’olio. nel corso della perquisizione veicolare effettuata anche con l’ausilio di unità cinofile dei Carabinieri di Pontecagnano, sono state rinvenute alcune dosi di sostanza stupefacente nascoste tra la tappezzeria del veicolo e la leva del cambio. A quel punto, i militari dell’Arma hanno deciso di estendere la perquisizione anche all’abitazione del Marino, ove, occultate all’interno della cuccia di un cane ed in altri nascondigli è stata rinvenuta altra sostanza stupefacente.
In totale sono state sottoposte a sequestro nr. 15 dosi di marijuana già confezionate, 35 gr. della medesima sostanza ancora da suddividere, nonché la somma in denaro di euro 75.00 suddivisa in banconote di piccolo taglio.
l’arrestato, sottoposto agli accertamenti di rito è stato tradotto presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo previsto per la mattinata di domani.
Quello odierno è il 30° provvedimento eseguito nell’ambito di un piano di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti adottato dalla Compagnia Carabinieri di Marcianise, in ordine alle disposizione impartite dal comando provinciale di Caserta, ed attuato attraverso l’impiego delle stazioni presenti sul territorio, soprattutto quello a ridosso dell’hinterland napoletano e dell’agro-aversano. Diverse sono inoltre le denunce in stato di libertà per il possesso di sostanze stupefacenti e le segnalazioni amministrative dei soggetti sorpresi a fare uso personale di droga.

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post