Solstizio d’inverno con musiche e immagini

Venerdì 21 dicembre, dalle ore 17.30 alle 19.30, presso la sala  conferenze della Biblioteca Comunale «Alfonso Ruggiero» di Caserta, le associazioni Terra Nostra e LiberaLibri, con la partecipazione della Fuci di Caserta, organizzano  un particolarissimo evento per parlare e, nel contempo, festeggiare il solstizio d’inverno con musiche, immagini e delicate contaminazioni culturali.
Giuseppe Vozza, Andrea Ianniello, Ernesto Ferrante, Pasquale Costagliola parleranno delle origini ancestrali del solstizio come festa e come simbolo ciclico delle stagioni e della vita. Una manifestazione multimediale con immagini in proiezione a cura di Alberto Montanaro, testi recitati dalla voce di Gianrolando Scaringi, accompagnato dalle chitarre di Michele Tartaglione e David Natale, e le musiche suggestive dei fratelli Martone e del loro ensemble.
Il solstizio nella tradizione latina e celtica (festa del «Sol Invictus» e «Yule») verrà esposto nelle sue cristallizzazioni in pietra e nelle sue forme etniche, culturali , sonore che si rincorrono dalle Murge alle Highlands, dall’Irlanda alla Galizia. Non mancheranno libri e pubblicazioni sul tema per testimoniare della ricerca approfondita sul tema. Una festa a lungo attesa per la veglia del giorno più corto.

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post