Advertisement Advertisement

Destinaci il 5 X mille dell'Irpef segnalando la Partita Iva 02974020618

A te non costa nulla per noi è tanto

Menu principale
Home
Notizie
L'Associazione
Manifestazioni
Libri
Foto
Storia e Cultura
Archivio Stampa
Necrologi
Arte
Link
Contattaci
Cerca
Amministratore

deasport.it


Accedi all'archivio del sito deasport.it

Statistiche
Visitatori: 10085481
dal 8 gennaio 2007
Home

Le radici antropologiche dell’uomo e della famiglia PDF Stampa E-mail
Scritto da Salvatore Candalino   
mercoledì 16 maggio 2018
Diritto preminente dei genitori nell’educazione della prole, Ideologia gender nelle scuole ad insaputa dei genitori e indottrinamento omosessualista nei libri per bambini, programmi di iniziazione alla sessualità precoce, farmaci per bloccare lo sviluppo ormonale dati ai minorenni, unioni civili, adozioni gay, divorzio lampo, eutanasia. Sull’occidente si abbatte una ondata di interventi mediatici, culturali, scolastici, legislativi, giurisprudenziali, volti a riscrivere la “grammatica” dell’uomo e della famiglia. A dispetto di ciò associazioni, famiglie, istituzioni civili e religiose non si stancano di proporre la promozione della legge naturale e di una antropologia radicata dagli albori della civiltà e della filosofia che scopre la bellezza della famiglia formata stabilmente da uomo e donna aperti naturalmente alla vita, come cellula naturale fondante l’intero vivere sociale. Il tema dunque ha per titolo “La Famiglia nella storia, tra principi filosofici e giuridici”. L’avvocato Gianfranco Amato, Presidente nazionale dei “Giuristi per la Vita” scandaglierà l’argomento offrendo una mole di dati e documenti interessantissimi presi dalla storiografia, dall’archeologia, dal diritto e dalla filosofia oltre che dalla letteratura (con uno sguardo particolare alla letteratura distopica, Orwell, Huxley e altri autori) per passare ad analizzare interessanti studi scientifici, che delineano la pericolosità della rivoluzione antropologica in atto. Il Parroco del Duomo di Casertavecchia Don Nicola Buffolano ha fortemente voluto l’evento che si terrà venerdì 19 maggio alle ore 19.15 nella suggestiva cornice del Duomo del borgo medievale di Casertavecchia. Il Parroco è stato coadiuvato da diverse aggregazioni, in particolare dall’ ”Associazione Medici cattolici italiani”, che sarà presente con una significativa rappresentanza casertana. Oltre ai Giuristi per la Vita poi, hanno avallato l’iniziativa l’associazione culturale “Il confronto” presieduta dal Dr. Gaetano Moccia e particolarmente attenta a temi sensibili, “Opzione Benedetto”, realtà cattolica nata negli anni’ 70 negli Usa per proporre una spiritualità di “monachesimo” dei laici impegnati nel mondo. Parteciperà poi il “Centro Studi e Ricerche Jaques e Raissa Maritain”, che ha sostenuto l’evento con l’apporto del Dr. Giancarlo Marcocci, ricercatore di filosofia del diritto presso facoltà universitarie e istituti di ricerca. Il Convegno, di cui sarà moderatore il medico e saggista Alessandro Bifulco, beneficia del patrocinio della Regione Campania e sarà caratterizzato da un intervento dell’On. Alfonso Longobardi, Vice Presidente della Commissione Bilancio della Regione. Sarà una occasione di incontro e dialogo importante dunque anche tra sensibilità diverse. A proposito dell’importante convegno di venerdì prossimo, nell’esprimere la sua soddisfazione per la partecipazione all’incontro, l’esponente politico della Regione Campania ha dichiarato: “Ritengo che la famiglia rappresenti da sempre un riferimento fondamentale della nostra società ed occorre trasmettere alle future generazioni i valori che essa rappresenta per tutti noi. Come rappresentante della massima istituzione politica regionale, ritengo che la politica debba sostenere in maniera concreta e fattiva la famiglia, che in una società sempre più disgregata e votata all’egoismo individuale rappresenta un fulcro indispensabile sia in termini di valori che di sostegno alla vita quotidiana.”
 
< Prec.   Pros. >
STAMPA

Dea Notizie

Scarica qui il n.187 di Dea Notizie del 15 maggio 2018.

Archivio e consultazione
Novità
La Galleria Fotografica è pronta! Accedi
Chi è online