- Dea Notizie - http://www.deanotizie.it/news -

Torneo forense di basket insieme per non dimenticare

I campi di basket della città di Caserta ospiteranno da giovedì 16 settembre e fino a domenica 19, l’edizione 2021 del Torneo Forense “Insieme per non dimenticare”.
Alla competizione parteciperanno dodici squadre in rappresentanza di altrettanti tribunali: Santa Maria Capua Vetere, Palermo, Trapani, Catania, Cagliari, Roma, Umbria, Marche, Emilia, Milano, Torino, Venezia Alessandria.
La prima edizione si svolse a Milano nel 2016 e nacque in seguito all’evento tristissimo verificatosi il 9 aprile del 2015.
Un soggetto, armato di pistola, entrò nel palazzo di giustizia a Milano ed uccise il magistrato Ferdinando Ciampi, l’avvocato Lorenzo Claris Appiani ed un uomo che doveva essere ascoltato come testimone, Giorgio Erba.
L’eco della tragedia si diffuse rapidamente tra i mezzi di informazione e scosse l’intero paese: il luogo dove si amministra giustizia era diventato teatro della più terribile delle ingiustizie, la perdita di tre vite umane, di persone che si erano recate in Tribunale per esercitare il loro lavoro e che, solo per un terribile destino, si erano imbattuti nella follia omicida di un criminale.
Dopo i giorni di comprensibile stordimento seguiti alla tragedia ed alle immancabili polemiche sulla elusione dei controlli, un gruppo di magistrati e di avvocati milanesi, accomunati dalla passione per la pallacanestro, decise di fare qualcosa per tenere vivo il ricordo dei colleghi uccisi. E condivise l’idea di farlo non solo con celebrazioni ufficiali, ma organizzando una manifestazione sportiva tra squadre di diversi uffici giudiziari, composte da magistrati ed avvocati.
Con il torneo forense si vuole affermare simbolicamente il principio che magistrati ed avvocati operano assieme nel rispetto di regole predeterminate (quelle sostanziali e processuali attraverso le quali si celebrano i processi, ma anche quelle regolamentari che presiedono alle competizioni sportive) con un obiettivo comune, che nei Tribunali è quello di amministrare la giustizia nel nome del popolo e nei palazzi dello sport è quello di misurarsi con l’avversario e, se possibile, vincere. Magistrati ed avvocati, insieme nella stessa squadra, perché pubblico ministero, giudice ed avvocato sono tre uomini in barca, quella di Jerome K. Jerome. E di questi tempi non succede spesso.
E così che nacque il torneo forense “Insieme per non dimenticare”, che nell’aprile del 2016, a distanza di un anno dalla strage, vide arrivare a Milano le squadre di otto tribunali, che si diedero battaglia in campo, ma venivano accomunate dal commosso ricordo delle vittime della strage.
Da allora il torneo è cresciuto, ha visto la partecipazione di un numero sempre crescente di squadre ed ha assunto una formula itinerante, essendo stato organizzato nel 2017 a Trapani, nel 2018 a Reggio Emilia e nel 2019 a Cagliari.
Alla competizione sportiva sono stati affiancati incontri con studenti per renderne vivo il ricordo.
Nel 2021 l’organizzazione del torneo tocca alla squadra del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere- Caserta che ha vinto tre delle quattro edizioni disputate – e si terrà nei giorni 16, 17, 18 e 19 settembre 2021 a Caserta con la partecipazione di squadre in rappresentanza di dodici Tribunali.
La squadra casertana è composta dai magistrati: Giuseppe Meccariello, Giordano Avallone, Sergio Occhionero ed Enrico Quaranta e dagli avvocati Sergio Mastroianni, Romolo Vignola, Claudio Sgambato, Dario Pepe, Luigi Corsiero, Enrico Fioretti, Alfredo Notaro, Dario Cefarelli, Enrico Capone, Mario Affinità, Salvatore Raucci, Antonio Mirra e Alfredo Plini, Allenatori; Giacomo Urbano e Nunzio Mazzocchi, medico sociale, Roberto Saudella e team manager Massimo Urbano.

Condividi questo articolo qui:
[1]