Convegno di studio “Il MANN per la provincia di Terra di Lavoro e per Piedimonte Matese”

Una grande voglia di rilancio turistico-culturale della zona matesina è la grande scommessa lanciata durante il convegno di studio “Il MANN per la provincia di Terra di Lavoro e per Piedimonte Matese”, che si è svolto lo scorso fine settimana presso l’Auditorium comunale di Piedimonte Matese a cui sono intervenuti l’Assessore al Lavoro Sonia Palmeri candidata al Consiglio Regionale della Campania per la lista De Luca Presidente, Paolo Giulierini, Direttore del Museo Archeologico Nazionale di Napoli e Luisa Melillo Esperta Archeologa e Assessore alla cultura, turismo e sport di Aversa. Il Presidente del MANN Paolo Giulierini, ha ribadito che avvierà con la collaborazione delle Associazioni del territorio intervenute, una programmazione in grado di creare tutte le condizioni per permettere il ritorno a Piedimonte Matese del noto “Corridore di Cila”e di altri reperti e cimeli di notevole pregio. Durante l’incontro è stato ribadito anche che questa collaborazione istituzionale intrapresa grazie alla mediazione dell’Assessore Sonia Palmeri, porterà Piedimonte Matese una serie di mostre ed eventi culturali di notevole rilevanza che porterà l’intero Matese alla ribalta. «L’obiettivo primario – ha ribadito l’assessore Palmeri – è realizzare una nuova attenzione allo sviluppo delle aree interne, ricche di importanti risorse ambientali e culturali, nelle quali vive circa un quarto della popolazione italiana. Più investimenti vuol dire maggiori occasioni di sviluppo e maggiore occupazione e benessere». L’Assessore Palmeri ha assicurato ai presenti che la sorte della crescita ecosostenibile del Matese sarà al centro della prossima Agenda politica della Regione per il rilancio di turismo, produttività e sviluppo nelle aree interne della Campania.

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post