Comune di Vitulazio 🔴COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE ➖Test Covid 19

📍 Dopo avere sollecitato più volte le Autorità Sanitarie, questa sera (leggi ieri sera ndr) la Dr.ssa Buonavolontà dell’Unità Operativa dell’ASL ci ha comunicato l’esito negativo del test Covid-19 del 18 marzo praticato ad un nostro concittadino che, unitamente al proprio nucleo familiare, si era volontariamente messo in quarantena al comparire di sintomi che potevano ricondurre ad un ipotetico contagio.🌈
✅ Tra pochi giorni l’intero nucleo familiare esce dal periodo di sorveglianza sanitaria per decorrenza del termine.
🙏A tutti loro va il nostro ringraziamento per il senso di responsabilità manifestato attraverso la scelta dell’autoisolamento cautelativo e, con l’occasione, a tutta la famiglia manifestiamo anche il nostro cordoglio per il grave lutto subito proprio in questo momento difficile.
❌Ci è pervenuto anche l’esito negativo del test, praticato post mortem, ad un’altra persona deceduta l’altro ieri, ospite presso una casa di riposo della zona, ai cui familiari esprimiamo il nostro cordoglio per la grave perdita subita.
⚠️ Nel frattempo sono uscite dal periodo di sorveglianza sanitaria attiva altre persone residenti e dimoranti nel comune di Vitulazio, persone che erano giunte da zone “rosse” o per pregressi contatti con soggetti risultati positivi al primo test Covid-19.
❤️ Sono notevolmente migliorate le condizioni di salute della persona risultata positiva al test Covid 19 lo scorso 14 marzo alla quale facciamo i nostri auguri per una rapida guarigione.
💓I sacrifici ed il rispetto delle regole stanno iniziando a dare i primi incoraggianti risultati.
⚠️ Tuttavia la situazione generale ci impone ancora di continuare il percorso intrapreso, di non mollare, di continuare a rispettare rigorosamente le regole.
⏩Nonostante i ritardi, i disguidi e le difficoltà del momento noi continuiamo ad avere fiducia nelle Istituzioni Sanitarie che stanno facendo il loro lavoro con scrupolo e sacrificio.
#nonmolliamo❣️🌈
Il Sindaco
Avv. Raffaele Russo

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post