Roccamonfina- Tutto pronto per il carnevale roccano

Durante il periodo dell’anno antecedente la quaresima, e nello specifico il martedì grasso che precede il mercoledì delle ceneri, in Italia si è soliti festeggiare il carnevale partecipando a vere e proprie sfilate di carri allegorici e cortei in maschera, che rallegrano le strade ed i quartieri. Nell’antichità, il carnevale era legato a credenze e riti pagani in cui si utilizzavano proprio delle maschere, per allontanare gli spiriti maligni. Solo con l’avvento del cristianesimo questa festività perse totalmente l’aspetto magico e rituale, lasciando spazio ad una sana e chiassosa festa popolare volta al solo divertimento. Il termine “carnevale” etimologicamente deriva dal latino “carnem levare” cioè “togliere la carne”: questo, infatti, è il periodo di preparazione alla quaresima con l’astinenza dal mangiare carne. Molto spesso la satira espressa dai carri allegorici, denuncia il malessere ed il disagio nei confronti di fatti attuali che coinvolgono la politica e la società. Roccamonfina, ridente cittadina dell’Alto Casertano, offre l’occasione a quanti parteciperanno di poter trascorrere un pomeriggio allegro e spensierato, partecipando alla “Mascherata Roccana” nella giornata di domenica 23 febbraio prossimo, dalle ore 15,00 in Piazza Nicola Amore. Il programma prevede: sfilata in maschera per bambini e per adulti, premiazione della maschera più bella per i bambini, esibizione del caratteristico gruppo “Zeza Zeza” delle contrade di Torano e Filorsi, l’esibizione del gruppo musicale “Amici fisarmonica di Alvignano” e per concludere un gran buffet. Durante la manifestazione è consentito l’uso esclusivo dei coriandoli e delle stelle filanti. Chiunque può partecipare alla sfilata in maschera e ai giochi, iscrivendosi presso l’attività commerciale “Moon Light” in piazza N. Amore a Roccamonfina, oppure contattando telefonicamente gli organizzatori, Gabriele:3396626011, e Garibaldi: 3519966766. Che il divertimento abbia inizio!

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post