Eventi “Euterpe a Carditello” – 1^ edizione 2019-2020

Nell’ambito degli eventi programmati nella 1^ edizione 2019-2020, l’Associazione Musicale “Giovanni Battista Pergolesi” in Santa Maria Capua Vetere (CE) ha annunciato la collaborazione con la Fondazione Real Sito di Carditello in San Tammaro (CE), dove si svolgerà la 1^ edizione della stagione concertistica “Euterpe a Carditello”. Ad aprire questo nuovo ciclo di concerti è stata la pianista e direttrice artistica M° Flavia Salemme con il capolavoro minimalista di Hans Otte, sabato 28 dicembre 2019 alle ore 17.00. Notizie su Flavia Salemme: si diploma (2014) con il massimo dei voti, lode e menzione e si laurea (2015) con 110/110 e lode presso il Conservatorio “San Pietro a Majella” di Napoli. Nel 2016 frequenta un corso di specializzazione in musica da camera presso la “Scuola di musica di Fiesole” nella classe del Trio di Parma e nell’ottobre 2018 consegue il Master di II livello in musica da camera sotto la guida del M’ Pierpaolo Maurizzi e del Trio di Parma presso il Conservatorio “Arrigo Boito” di Parma. Si classifica tra le prime tre posizioni in concorsi europei e internazionali tra cui. New York, Londra, il quale le ha permesso di esibirsi nella “Elgar Roorn” della Royal Albert Hall, e Tallin in Estonia, dove si classifica, in Trio, al primo posto assoluto nella sezione Musica da camera. Si esibisce sia come solista che in ensemble da camera, curando negli ultimi anni in particolare il repertorio contemporaneo. Ha tenuto concerti in Inghilterra, Svizzera (Uster, Zurich), Spagna (Sala Eutherpe-Leon, Shigeru Kawai Center-Madrid), Polonia (“Feliks Nowowiejski” Academy-Bydgoszcz), all’Istituto Italiano di Cultura di Londra, Olanda (Utrecht Stadhuis, Grote Trouwzaal) presso “Casa Verdi” a Milano, “Giardini la Mortella” ad Ischia presso la Fondazione Walton, al “Teatro Comunale” di Siracusa, al Politeama “Garibaldi’ di Palermo, a “Palazzo Chigi” di Ariccia (Roma), “Casa Mozart” di Rovereto, Teatro “Garibaldi” e Anfiteatro di Santa Maria Capua Vetere, l’Archivio di Stato di Salerno, Palazzo Zevallos di Napoli, ecc.. Nello scorso mese di luglio, presso il Cimitero delle Fontanelle (NA), ha eseguito, come “prima nazionale”, l’opera “Das Buch Der Klange” del compositore minimalista II. Otte. Si perfeziona sotto la guida del Maestro Leonid Margarius, studia composizione con il M° Raffaele Salemme e cura l’interpretazione e la ricerca del repertorio contemporaneo per pianoforte sotto la preziosa guida del M° van Raat. Lo scorso aprile è stata ammessa in qualità di Master student presso il HKU Conservatorio di Utrecht, Olanda. Successivamente, domenica, 12 gennaio 2020 alle ore 11.30 ha visto l’esibizione di “Five Notes” (quartetto vocale composto da Angela Farina, Barbara De Blasio, Federica Laudadio e Anna Venere Perrotta), fondato a Santa Maria Capua Vetere, scaturito da una idea del M° Raffaele Salemme che ha eseguito un programma di brani tradizionali natalizi e gospel. Informazioni sulle “Five Notes”: quattro ragazze unite dalla stessa passione, con percorsi artistici differenti, che spaziano dal soul al rock-romantic, passando per la musica italiana e pop internazionale. Fondono le loro quattro diverse timbriche e basano la loro musica su armonie e rivisitazioni dei brani eseguiti, influenzate particolarmente dal loro percorso di coriste. Notizie sulle “Five Notes”: Angela Farina (di recente ha conseguito il Master di I livello in Canto Moderno tenuto da Cheryl Porter – Roma Voice Studio – presso il “Centro alta formazione teatro” a Roma. Ha partecipato a vari Festival canori classificandosi sempre nelle prime posizioni. Nello scorso mese di settembre si è classificata al terzo posto alla 2^ edizione del concorso “Fire Music Festival”). Barbara De Blasio (nel 2012 inizia il suo percorso come corista gospel. Continua la sua esperienza come membro delle “Five Notes”, quartetto polifonico tutto femminile. Oltre a cimentarsi come vocalist e corista, propone progetti in gruppo per musica blues e funk e progetti in acustico. Nel 2014 inizia un percorso di studi musicali, frequenta per 2 anni un corso di interpretazione e stile sotto la guida del M° M. De Divitiis e successivamente studia tecnica vocale con metodo VMS in canto moderno). Federica Laudadio (figlia d’arte. Ha intrapreso gli studi di canto e armonia con il M° E. Bernardo. Vanta la partecipazione, con ottimi risultati, a molti concorsi e manifestazioni musicali tra cui “Notte bianca”, “3 giorni di musica” e tanti ancora. Nel 2006 entra a far parte del coro “Ars nova”. Ha partecipato come corista al progetto “Wena and the souldiers” della cantante soul campana, al Festival RAI con il M° Palatresi per giovani talenti classificandosi al terzo posto). Anna Venere Perrotta (ha conseguito il Master di I livello in Canto Moderno tenuto da Cheryl Porter – Roma Voice Studio presso il “Centro alta formazione teatro” a Roma. Ha partecipato sia da corista che da solista a varie manifestazioni musicali. Nel 2016 si è classificata al I posto, nella sezione interpreti, al Concorso canoro “Fire music festival” e nello scorso mese di settembre si è classificata prima assoluta, con un suo brano inedito, alla 1^ edizione dello stesso concorso organizzato dall’associazione “Fondiaria D’Angiò”- Città di S. Maria C.V.). Il prossimo appuntamento sarà per domenica, 23 febbraio 2020 alle ore 11.30 con il chitarrista M° Alfonso Brandi con un programma ricco di importanti melodie. Per info e prenotazioni contattare il numero di cellulare: 340 826 9777.

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post