Controlli a tappeto e perquisizioni: servizio interforze per il contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti

Al fine di contrastare il dilagante fenomeno dello spaccio e del consumo di sostanze stupefacenti, nella serata di ieri, nel comune di Maddaloni è stato attuato un servizio straordinario interforze predisposto dalla Questura di Caserta, realizzato con il coordinato impiego di personale della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza.
Con centro di raccordo presso il Commissariato di P.S. di Maddaloni, gli operatori delle forze dell’ordine si sono dispiegati su tutto il territorio comunale, concentrando l’attenzione sui principali luoghi di spaccio di sostanze stupefacenti, provvedendo ad eseguire controlli e perquisizioni presso esercizi pubblici, circoli ricreativi oltre che molteplici controlli nei confronti degli utenti della strada.
Nel corso dei predetti servizi, sono state controllate 120 persone e numerosi veicoli, nonché eseguite diverse perquisizioni.
All’esito delle perquisizioni svolte sono stati sequestrati circa 100 grammi di sostanza stupefacente di tipo hashish ed un soggetto è stato deferito all’Autorità Giudiziaria competente per spaccio di sostanza stupefacente ex art 73 D.PR 309/90, mentre un altro individuo è stato segnalato alla locale Prefettura ai sensi dell’art. 75 D.PR 309/90, in quanto trovato in possesso di sostanza stupefacente per uso personale.
Nell’ambito delle attività connesse, in occasione di un controllo all’interno di un esercizio commerciale è stata riscontrata la presenza di lavoratori irregolari, con successiva segnalazione del titolare del bar all’Ispettorato del Lavoro.

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post