In carcere ambulante della droga. In macchina vendeva cocaina e hashish

Nella giornata di ieri, nell’ambito di servizi mirati e preordinati al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanza stupefacente, personale del Commissariato di Aversa, diretto dal Primo Dirigente Dott. Vincenzo GALLOZZI, ha tratto in arresto PAGANO Saverio, classe 1987, pregiudicato, perché sorpreso con numerosi dosi di cocaina e hashish, nonchè materiale per il confezionamento, un bilancino di precisione, coltelli per il taglio della droga e la somma di 330 Euro provento dello spaccio.
In particolare, a seguito di intensa attività info-investigativa, personale della Polizia Giudiziaria, coordinata dal Commissario Capo Vincenzo MARINO, procedeva al controllo in zona Frignano di un’autovettura il cui conducente, identificato poi per il PAGANO veniva immediatamente sorpreso con numerose stecche di Hashish che teneva nascoste in un porta occhiali. Veniva pertanto eseguita una perquisizione in flagranza di reato che consentiva il ritrovamento di altri panetti di hashish per un peso totale di circa 350 gr ben occultati nella fodera del sedile passeggiero e 11 dosi di cocaina per un peso di circa 10 grammi che teneva invece nascosti in un borsello.
Il controllo dell’autovettura utilizzata per l’attività di cui sopra faceva emergere un altro particolare e cioè che la stessa era stata addirittura già radiata dalla circolazione.
Il PAGANO, espletati gli atti di rito e sequestrato il tutto, veniva arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e successivamente condotto presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere a disposizione dell’A.G. procedente.

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post