Traffico di munizioni con l’Italia, due arrestati nel porto di Durazzo

La polizia di frontiera del porto di Durazzo ha arrestato, ieri mattina, due persone per aver tentato di trasportare munizioni verso l’Italia. Gli arrestati sono A.F, 30 anni, e R.H, 23 anni, entrambi di Fier e sono stati arrestati dopo che la polizia ha trovato loro alcune cartucce mentre viaggiavano verso Bari. Il capoluogo pugliese, si conferma come una delle tratte di traffico illecito. Presumibilmente le munizioni erano proprio destinate al mercato nero italiano, in particolare per assalti a portavalori. Adesso i due cittadini albanesi sono stati condotti in carcere in attesa di formalizzare le accuse di “traffico internazionale di armi e munizioni”

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post