Al Bagus Cafè di Nocera Superiore ..incostieraamalfitana.it

Nuovo appuntamento nell’Agro per la XIII edizione di ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo. Sabato 29 giugno 2019, infatti, alle ore 18.30, presso il Bagus Cafè di Nocera Superiore, il direttore organizzativo di ..incostieraamalfitana.it Alfonso Bottone si intratterrà con Ubaldo Baldi, autore di “Quel freddo inverno del ’59. Gli anni cinquanta e l’occupazione delle MCM di Nocera: una storia operaia” edito da Polis SA ed in concorso per il Premio costadamalfilibri, maiolica realizzata dalla Daedalus di Vietri sul Mare. L’autore inquadra il periodo nel più ampio contesto storico delle lotte operaie degli anni Cinquanta, sul ruolo importante che l’industria tessile ha rappresentato per circa un secolo nel nord-ovest della provincia e quindi su quello altrettanto importante che hanno avuto gli operai del settore tessile, nello sviluppo economico e sociale della provincia, come pure delle organizzazioni sindacali che ne rivendicavano e tutelavano i diritti normativi e salariali. L’industria tessile degli “svizzeri” ha rappresentato un esempio di laboriosità e innovazione tecnica tutta interna però ad una ideologia “industrialista”, dove il progresso si identificava con lo sviluppo industriale a qualsiasi costo, soprattutto però se questo “costo” lo pagavano gli operai sulla propria pelle, con uno sfruttamento intensivo soprattutto minorile e femminile per lunghi tratti di quei cento anni. Le lotte operaie degli anni cinquanta nel salernitano, furono lotte di resistenza sindacale ma anche politica ed umana che al loro interno, recavano sempre evidenti i segnali di un riscatto, affermando la conquista di una dignità legata ad un ruolo nuovo – soprattutto delle donne- nella società civile. Il “salotto letterario” di Nocera Superiore è organizzato in collaborazione con l’Associazione Polis SA Navigando Controvento, e registra l’intervento di Mimmo Oliva, portavoce del sodalizio, e di Francesco Saverio Minardi, consigliere comunale Polis SA di Nocera Superiore. Dedicata alla lotta contro razzismo e xenofobia, la XIII edizione di ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo si snoderà lungo le più incantevoli e suggestive location della Costa d’Amalfi (Praiano, Furore, Conca dei Marini, Amalfi, Atrani, Minori, Maiori, Tramonti, Cetara), ma anche tra le città di Salerno, Cava de’ Tirreni, Nocera Superiore ed Inferiore, fino al 14 Luglio 2019, con il patrocinio della Commissione Europea, di UNICEF Italia, de I Borghi più Belli d’Italia, del Touring Club Salerno, dell’UNPLI provinciale Salerno, del Distretto Turistico Costa d’Amalfi, e gli auspici del Centro per il libro e la lettura del Ministero per i beni e le attività culturali.

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post