Il capobrigante Domenico Fuoco tra storia e leggenda

Lo storico e scrittore sanpietrese, Maurizio Zambardi, è l’autore del volume: “Il capobrigante Domenico Fuoco tra storia e leggenda”, testo fondamentale per conoscere e capire la vita di Domenico Fuoco. Architetto, archeologo, uomo di cultura e grande appassionato di storia, è Maurizio che acceso i riflettori sulla banda Fuoco e sulle sue scorribande in questo lembo d’Italia, negli anni a cavallo dell’Unità Nazionale. Se oggi conosciamo nascita, vita, donne, avventure, crimini e morte del brigante più famoso di queste terre lo dobbiamo a lui. Il musical di sabato 8 giugno 2019 ha voluto ricordare i fatti dell’uomo Fuoco, lasciando ancora più impresse nella nostra memoria le sue gesta. Prossimamente l’Associazione Caiatino presenterà il libro: “Il capobrigante Domenico Fuoco tra storia e leggenda – Brigantaggio postunitario in alta Terra di Lavoro”, Edizioni Eva, di Maurizio Zambardi presso il Centro di Promozione Culturale “F. Simone” in Caiazzo. All’evento parteciperanno: Renata Montanari ed Aldo Cervo, mentre i lavori saranno coordinati da Ilaria Cervo, presidente della suddetta associazione. Un bel volume composto da pagine piene di interessanti notizie documentate dell’epoca comprensive di molte testimonianze di persone che nel tempo raccolse il testimone orale dei propri compaesani e parenti. Maurizio Zambardi ha dimostrato, ancora una volta, di essere un autentico ricercatore ed un eccellente storico. Senza lasciar trasparire il suo pensiero, ha raccontato la vita del capobrigante Domenico Fuoco di San Pietro Infine, paese dove vive lo stesso Zambardi, in maniera del tutto asettica dalle proprie posizioni ideologiche in merito all’argomento. Arricchito dall’introduzione di Gaetano de Angelis Curtis (presidente del CDSC Onlus), la prefazione di Fernando Riccardo (giornalista e storico) e di alcune brevi considerazioni di Aldo Cervo (storico), il libro è stato dedicato ad Amerigo Iannacone, fondatore della casa editrice Eva. Alla presentazione sarà presente un “team” di giovani corrispondenti del periodico mensile DEA Notizie, a cura del Vicedirettore per un “full news event report”.

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post