Rischia di morire: la medicina arriva in tempo di record grazie alla Polizia Stradale

Colpito da un’intossicazione da botulino, ha rischiato di morire. Per questo, per lui si è mobilitata immediatamente la Polizia di Stato
Altamura – I minuti contati per salvare la vita ad un paziente, un medicinale da consegnare in ospedale e neanche un secondo da perdere, un medicinale salvavita da consegnare: è questa la delicata missione che ha visto impiegata una pattuglia della polizia di stato, missione egregiamente conclusa dalla Polizia di Stato di Taranto
E’ stata la Polizia Stradale di Taranto a portare alto il nome della Polizia. Gli agentio sono stati impiegati in un delicato compito: trasportare e far arrivare in tempo un medicinale salvavita all’Ospedale di Altamura dove un uomo, poco prima era stato ricoverato d’urgenza nel a causa di una grave intossicazione da botulino.
Il farmaco era presente solo presso l’ospedale della Marina Militare di Taranto e per farlo giungere in tempo è stata chiamata la Polizia Stradale, è stata quindi effettuata una staffetta con una pattuglia partita dal capoluogo, attesa da altri colleghi che hanno portato a destinazione il tutto.
L’operazione salvavita è stata coordinata dalla sala operativa della polizia stradale e sono stati coinvolti gli uomini della Sottosezione di Palagiano e del Distaccamento di Manduria i quali una volta giunti hanno consegnato il tutto ai colleghi della compartimento di Bari.
Obiettivo centrato: il medicinale è giunto perfettamente integro ed in tempi stretti all’Ospedale di Altamura e usato sul paziente.
Ancora una volta, la polizia di Stato a servizio dei cittadini!

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post