37enne in carcere per aver aggredito e percosso la propria convivente coetanea

In Castel Volturno, i carabinieri del locale Comando Stazione hanno tratto in arresto, per lesioni e maltrattamenti in famiglia, un 37enne del posto. L’uomo, già sottoposto alla misura della prevenzione dell’avviso orale, è stato bloccato dai militari dell’Arma subito dopo aver aggredito e percosso violentemente e per futili motivi la propria convivente coetanea.
L’aggressore, in evidente stato agitazione psico-fisica, ha continuato a tenere la sua condotta violenta anche in presenza dei militari, proferendo nei confronti della vittima frasi ingiuriose e minatorie.
L’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale Santa Maria Capua Vetere.

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post