Proposte per migliorare i rapporti tra cittadini e Pubblica Amministrazione

Roma – Dopo l’interrogazione parlamentare del senatore Claudio Barbaro su atteggiamenti talvolta vessatori e troppo spesso basati su congetture nei controlli della Agenzia delle Entrate di Avellino (presentata il 12 febbraio scorso), un gruppo di dottori commercialisti della provincia irpina è stato ricevuto oggi al Senato per testimoniare apprezzamento per l’intervento parlamentare e per proporre un nuovo canale di interlocuzione con la categoria ed i cittadini.
«Non posso non essere felice per l’incontro avvenuto oggi con una delegazione di commercialisti della provincia di Avellino – commenta il sen. Barbaro – che, punto di contatto in molti ambiti tra la Pubblica Amministrazione ed i cittadini e le imprese, hanno messo in luce criticità e formulato proposte per migliorare ulteriormente la connessione tra Stato e contribuenti.
«La politica è occasione di incontro, luogo di proposta e di confronto ed il Senato non può non essere, come ogni luogo della politica, una casa aperta ai cittadini ed a tutte le loro richieste alla luce del cambiamento che questo Governo ha sempre posto tra i suoi obiettivi».

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post