72° Convegno Nazionale A.N.DI.S. su “Contesti e didattiche per una scuola inclusiva”

Roma 3 marzo 2019 – L’Associazione Nazionale Dirigenti Scolastici, A.N.DI.S.,, con sede in Roma, Piazza Sidney Sonnino, 13, ha organizzato, in collaborazione con l’Istituto Professionale di Stato Servizi Enogastronomia e Ospitalità Alberghiera “Elena Cornaro” di Jesolo, il 72° Convegno Nazionale su “Contesti e didattiche per una scuola inclusiva”. Il lavori inizieranno giovedì 7 marzo, ore 15.00, all’Hotel “Eden” di Jesolo per procedere all’insediamento dei Dipartimenti Nazionali dell’A.N.DI.S. e saranno introdotti dal Presidente Nazionale Paolino Marotta e a seguire saranno costituiti tavoli di lavoro, con il coordinamento di Luciano Berti, Paola Bortoletto, Domenico Ciccone, Rossella De Luca, Gregorio Iannaccone, Vincenzo Petrosino, Stefano Pollini e Angela Randazzo su Autonomia e Dirigenza, Valutazione, Ordinamenti, Formazione, Amministrazione e Sviluppo Associativo. I lavori proseguiranno venerdì 8 marzo, ore 9.30, nell’accogliente e funzionale salone delle conferenze dell’istituto Professionale di Stato Servizi Enogastronomia e Ospitalità Alberghiera “Elena Cornaro”, via Martin Luter King, n. 5, con gli interventi del Presidente della Sezione dell’A.N.DI.S. del Veneto, Giancarla Marin; del Sindaco di Jesolo, Valerio Zoggia; del Presidente Nazionale dell’A.N.DI.S., Paolino Marotta; del Direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale del Veneto, Augusta Celada e del Sindaco della Città Metropolitana di Venezia, Luigi Brugnaro. Gli interventi saranno coordinati da Carmen Sperandeo, A.N.DI.S.-Veneto. A seguire gli interventi di Roberto Maragliano, Pedagogista, già Docente dell’Università “La Sapienza” di Roma su “Conoscere per frammenti e per complessità come vie per una scuola nuova”; Francesco Cardona, Neuropsichiatra Infantile, Docente di Neuropsichiatria Infantile dell’Università “La Sapienza” di Roma, componente dell’Osservatorio Permanente Inclusione Scolastica del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca. Farà seguito un dibattito sulle tematiche proposte coordinato da Rossella De Luca del Dipartimento Nazionale della Formazione e della Convegnistica. Nel pomeriggio, ore 15.30, dirigenti scolastici, docenti, studenti, famiglie, servizi pubblici e privati dedicati alle persone discuteranno sulle esperienze e sui processi inclusivi: scuole, servizi e famiglie con particolare riferimento alla dispersione scolastica, all’accoglienza degli stranieri, alla valorizzazione delle eccellenze e ai percorsi di prevenzione. I lavori saranno coordinati da Stefano Pollini del Dipartimento Nazionale per gli Ordinamenti Scolastici. I lavori del Convegno si concluderanno nella mattinata di sabato 9 marzo con gli interventi di Paolo Ferri, Docente di Tecnologie didattiche e Teoria e Tecnica dei nuovi media dell’Università degli Studi “Bicocca” di Milano su “Tecnologie digitali e processi di costruzione di significati”; Guido Migliaccio, Docente di Economia Aziendale dell’Università degli Studi del “Sannio” di Benevento su “La disabilità dopo la scuola: verso un’economia e una società inclusive”. Seguirà un dibattito sulle tematiche esposte coordinato da Paola Bortoletto, Vice Presidente Nazionale dell’A.N.DI.S. Alle ore 13 il convegno si chiuderà con l’intervento del Presidente Nazionale dell’A.N.DI.S., Paolino Marotta.

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post