Una 15enne rinchiusa a Nisida per il reato di furto aggravato

In Piedimonte Matese (Ce), i carabinieri dell’aliquota radiomobile del locale Comando Compagnia hanno tratto in arresto, per il reato di furto aggravato, una 15enne di Puglianello (Bn). La giovane, dopo aver asportato dall’ufficio accettazione del reparto radiologia del locale nosocomio un marsupio contenente 225 euro ed un cellulare di proprietà di un 62enne di Alife, si repentinamente allontanata. I militari dell’Arma, a seguito di richiesta pervenuta al 112, sono immediatamente intervenuti rintracciando la ragazzina che si aggirava ancora nei pressi dell’ospedale con la refurtiva. L’arrestata, è stata tradotta presso il centro di prima accoglienza di Napoli – Nisida.
La refurtiva è stata restituita all’avente diritto.

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post