A Comiziano arriva “La Notte delle Tammorre”

Il 6 gennaio si ripete lo storico evento, tra sacro e profano, dedicato alle celebrazioni in onore di San Severino.
Dopo la due giorni del Presepe Vivente che ha animato la frazione Gallo di Comiziano, è la volta de “La Notte delle Tammorre”, evento collaterale che si terrà la notte del 6 gennaio 2019 e inserito nell’ambito del progetto “O’ Presepe e Pullecenella”, promosso dall’Amministrazione Comunale e co-finanziato dalla Regione Campania. Si comincerà alle ore 21,00, presso la centralissima Piazza San Severino, al termine delle celebrazioni eucaristiche dedicate al Santo Patrono di Comiziano (San Severino, appunto) con lo spettacolo musicale a cura dei gruppi folkloristici “Popolo Vascio” e Perla del Sud”. A seguire la musica proseguirà con lo spettacolo itinerante a cura de “I Tammurriare” che si snoderà per tutte le vie del centro abitato accompagnando le esibizioni di canti, balli e suoni spontanei degli abitanti locali. Le strade, i cortili, i portoni ospiteranno soste e punti ristoro, creando un percorso unico nel suo genere in cui il sacro si unisce al profano. L’evento, che nasce da una lunga tradizione e da fortissimi legami con il mondo contadino, proseguirà fino a notte fonda, salvo avverse condizioni climatiche, rievocando i festeggiamenti spontanei con cui per secoli gli abitanti di Comiziano hanno onorato il proprio Santo Protettore. Il canto, il suono incalzante della tammorra, il ritmo coinvolgente e trascinante della danza sapranno creare l’atmosfera tipica di una notte magico-religiosa capace di liberare lo spirito.
Per informazioni: www.presepeviventecomiziano.it

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post