- Dea Notizie - http://www.deanotizie.it/news -

Gli studenti incontrano l’On. Elisabetta Trenta, Ministro della Difesa

Caserta – “Le donne hanno una grandissima forza nella costruzione della pace”, “spero che voi ragazzi diventiate combattenti per la legalità”. Queste le parole del ministro della Difesa on. Elisabetta Trenta che ha incontrato lunedì 10 dicembre presso la caserma Ferrari Orsi, sede del Comando della Brigata Bersaglieri Garibaldi di Caserta, circa 300 studenti degli istituti superiori, in occasione del 70° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.
L’iniziativa legata a un ciclo di conferenze, organizzate dal ministero della Difesa in diverse scuole italiane, ha avuto l’obiettivo di valorizzare il lavoro delle Forze armate italiane, a cento anni dalla fine della Grande Guerra.
L’incontro tra il ministro Trenta e gli studenti è stato moderato da Federico Monga, direttore de Il Mattino, che ha sottolineato l’importanza del ruolo dell’Esercito Italiano per il nostro Paese e il valore che hanno le missioni per i popoli che ricevono protezione e aiuti umanitari.
Diversi i temi del dibattito: la presenza dell’Esercito Italiano nella martoriata terra dei fuochi, il ruolo della donna nelle forze armate, una funzione – come affermato dal Ministro – di grande equilibrio il cui valore è evidente soprattutto nelle missioni di pace e nell’assistenza sanitaria per la sensibilità propria dell’universo femminile.
Numerosi gli interrogativi posti dagli studenti al Ministro, le migrazioni, la pace e la guerra, i diritti umani, la figura femminile nei corpi militari, l’iter per entrare a far parte dell’Esercito. Il Ministro ha dato risposta alle numerose richieste dei discenti di quella che ha definito “meravigliosa città ricca di antiche tradizioni militari” ponendo l’accento sui progetti, sia in Patria che all’estero, che i nostri soldati svolgono con professionalità e competenza, dimostrandosi sempre all’altezza dei compiti assegnati. Una determinazione e una dedizione con cui assolvono di frequente rischiose operazioni militari finalizzate al bene del Paese e della collettività internazionale.

Condividi questo articolo qui:
[1]