Riprendono i lavori per la nuova stagione di I categoria

Altro giro, altra corsa. Dopo un meritato periodo di vacanza le società e gli staff tecnici delle squadre che hanno partecipato allo scorso campionato di I categoria hanno ripreso i lavori per preparare la prossima stagione. Con il Teano che è passato di diritto in promozione c’è da rinforzarsi per accaparrarsi il titolo di migliore della classe. Le due rivelazioni dello scorso campionato, San Marco Evangelista e Cellole, si trovano in una situazione molto particolare oggi. Il San Marco continua ad essere incerta sulla partecipazione alla prossima stagione con il presidente Tedesco che ad oggi non inscriverà la squadra con giocatori e staff tecnico in attesa di novità. Il Cellole dal canto suo ha perso il migliore allenatore di categoria, ingaggia Cimino del retrocesso Real Piedimonte che porta in dote l’abile e arruolabile attaccante Fusco. Intanto il presidente Freda cerca di scaldare il cuore dei tifosi promettendo molte novità di progetto a cui seguirà la presentazione della squadra in piazza. Le Aquile Rosanero hanno già cominciato i provini per la composizione della nuova rosa con la società che tenterà di ripetere le prestazioni della scorsa stagione. La grande delusa dello scorso campionato, il San Nicola Calcio, riparte dalla conferma di Mister Antonio Letizia con il presidente Bernardo e il suo staff dirigenziale a lavoro per regalare alla città una squadra all’altezza. Chiusura sui due allenatori migliori di categoria. F. Scagliarini ad oggi risulta ancora senza una squadra ma con delle potenziali buone offerte che potrebbero fargli fare il definitivo salto di qualità mentre Nello Amato, al netto della situazione derivante dal insicurezza creatagli dal San Marco, non dovrebbe avere molte difficoltà ad accasarsi altrove per provare a coronare il sogno del salto di categoria sfuggito per poco quest’anno.

Condividi questo articolo qui: