Correlazione tra Ambiente, Agricoltura e Alimentazione

Nella giornata mondiale dell’Ambiente si è potuto evidenziare che esso con l’agricoltura e l’alimentazione fanno parte di un unico problema con la più piena consapevolezza dei problemi ambientali che ci siamo trascinati nel tempo in tutto il mondo ma sta crescendo la consapevolezza di risolvere i problemi ambientali anche se si dovrebbero adoperare decisioni più decisive. Un esempio di decisioni ancora timide è dato dal fatto che molti capi di governo avevano promesso nel 2000 di debellare il grave problema della fame nel mondo ma ad oggi ci sono ancora 800 milioni di persone che soffrono di fame quindi si è solo provveduti ad diminuirla… Il diritto al cibo è uno dei diritti riconosciuti dalla Dichiarazione dei diritti dell’uomo e per cui dovremmo avere una società dove ci sia “cibo per tutti” ma la produzione agricola mondiale, la quale sarebbe in grado di sfamare tutti gli abitanti del nostro pianeta il cibo, viene distribuita secondo la legge dell’assoluta libertà che premia sempre i più ricchi penalizzando i più deboli. Proprio in occasione di tale giornata mondiale dell’Ambiente 2016 un gruppo di ricercatori ha dato una serie di idee che potrebbero sfamare tutto il mondo, racchiuse su una pubblicazione Rapporto sul futuro dell’alimentazione mondiale. Tali proposte riguardano come usare gli agricoltori nella lotta al cambiamento climatico, educare i cittadini a nutrirsi di prodotti sani e di qualità, rallentare il continuo uso del suolo terreno con l’urbanizzazione, inserire l’agricoltura in un’ economia a circolo dove i prodotti di rifiuti organici possano essere utilizzati come concimi organici per i terreni non riversandoli nelle discariche, ridurre anche gli sprechi che incidono su un terzo della perdita della produzione agricola ed altre proposte interessanti. Questa serie di idee potrebbero dare uno sviluppo sostenibile ambientale, economico e sociale al nostro pianeta molto importante. Quindi noi dobbiamo sempre più insistere sulla visione della catena delle tre A (ambiente, agricoltura e alimentazione) per risolvere i drammatici problemi ambientali e ciò è stato anche sollecitato da Papa Francesco con la sua Laudato sì poiché tutto è collegato e tutto è in relazione tra loro con una visione di un ecologia integrale. Da oggi in poi il nostro slogan dovrebbe essere “Nutrire il pianeta: Cibo per tutti” favorendo le agricolture contadine che possono produrre una quantità sufficiente di cibo senza distruggere i suoli, le acque e la biodiversità.

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post