Entrata nel vivo la festa della comunità di San Benedetto Abate

E’ entrata nel vivo anche la programmazione civile dei festeggiamenti della comunità di San Benedetto Abate della Città di Caserta, che dal 4 al 9 settembre 2015, vede radunata l’intera comunità cittadina che si unisce alla comunità parrocchiale di San Benedetto Abate, retta dal parroco don Antonio Di Nardo. L’evento nasce in occasione dei Solenni Festeggiamenti in onore di San Benedetto Abate e San’Anna.
L’evento si sviluppa tra via Arena, sede della dell’antica chiesa parrocchiale di San Benedetto Abate e Piazza I° Maggio.
Ad inizio mese, per il tramite del Bollettino parrocchiale della comunità di San Benedetto Abate, il parroco don Antonio Di Nardo, ha rivolto il seguente messaggio alla propria comunità dei fedeli:
“Cari fedeli, iniziamo il mese di settembre con la festa di San Benedetto e Sant’Anna. San Benedetto nella sua regola presenta il monastero come “scuola al servizio del Signore”. Il monastero è costituito da una comunità che prega e lavora secondo il motto Benedettino “Ora et Labora”. […] Anche noi oggi siamo invitati a lasciare la strada senza speranza per non conoscere altro che la voce del Signore e la legge di Cristo. Viviamo la festa patronale come ci insegna San Benedetto andiamo alla fonte che ci disseta e ristora Cristo Signore”.
Oggi sabato 5 settembre 2015 dalle ore 17 ci sarà il lancio di bombe carta, mentre alle ore 19 vi sarà sempre la Santa  Messa nella Chiesa  di San Benedetto Abate in via Arena. Alle ore 20 della stessa serata sarà accesa la artistica luminaria della ditta “Giovanni Armonioso” di Aversa. Seguirà prima, alle ore 21, il concerto di Gigione e poi alle 23,50 l’accensione della Diana a cura della Falegnameria del Sig. Salvatore Cosenza.
La giornata di domenica 6 settembre, invece, prevede, l’inizio delle iniziative dalle ore 6 del mattino con il Suono delle campane e l’apertura della chiesa. Alle ore 7 in piazza per la Santa Messa, presieduta da don Antonio Di Nardo, e al via la processione per le strade cittadine delle statue di San Benedetto e Sant’Anna. Alle ore 8 la processione prenderà il via con lo sparo di fuochi d’artificio e sarà seguita ed animata musicalmente dalla banda della Città di Caserta. Di sera alle 20 nuova Celebrazione Eucaristica cantata ed alle 21, in piazza I° Maggio, seguirà spettacolo musicale.
Sempre nel corso della giornata di domani, domenica 6 settembre 2015, saranno distribuite due immagini sacre, la prima con la rappresentazione della statua di San Benedetto Abate, restaurata e benedetta da Papa Francesco nel corso del 2014 e quella di Sant’Anna (e Maria), anch’essa recentemente restaurata. Nel caso dell’immagine di San Benedetto nella parte retrostante vi è la rappresentazione della medaglia e del crocifisso di San Benedetto con spiegazione e preghiera. Mentre nel retro dell’immagine di Sant’Anna vi è la nuova “Preghiera a Sant’Anna” scritta in occasione di questi festeggiamenti dal parroco don Antonio Di Nardo.
Lunedì 7 settembre sarà caratterizzato dall’arrivo alle 8.30 del mattino della Banda della Città di Conversano (Bari) del Maestro Susanna Pescetti per il gran concerto bandistico della sera nella piazza della festa. Nel corso della giornata la stessa la banda animerà la piazza con una serie di esibizioni. Alle ore 20 vi sarà, nella piazza, la preghiera ai caduti nei presso del monumento ad essi dedicati a cura di don Antonio Di Nardo. Martedì 8 settembre 2015 animerà la piazza, dalle ore 17, il gruppo dell’oratorio parrocchiale con giochi popolari, seguirà, in chiesa, la santa messa in suffragio dei defunti della comunità e alle 21 concerto di noto artista di musica leggera. La chiusura dei festeggiamenti è prevista per mercoledì 9 settembre 2015 allorquando il gruppo teatrale dell’oratorio di San Benedetto Abate “Ora et labora”, L’Oro del teatro, presenta “Che s’adda fa pe campa” con la Regia di Claudia Russi. Alle ore 22.30 uno spettacolo di fuochi d’artificio chiuderà la programmazione festiva. Nel corso dei festeggiamenti, inoltre, sarà allestito in Piazza I° Maggio lo stand per la tradizionale Sagra così da consentire di passare una serena e bella serata tra gastronomia e intrattenimento.
Per seguire le novità, e conoscere più da vicino, per chi abita lontani, i festeggiamenti è stato creato l’evento social https://www.facebook.com/events/834504916669977/ .
 

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post