Come il mobbing cambia la vita

Come il mobbing cambia la vita, è la testimonianza dell’impegno speso a sostegno dei lavoratori. “Nel realizzarlo – scrive l’autore, Fernando Cecchini, Sportello Nazionale Mobbing Inas-Cisl C/O Inas-Cisl Sede Centrale, Viale Regina Margherita, 83/D 00198 Roma 06/8443364 Fax 06/8547856 Cell 330967012 – vi ho “immerso”  lo spirito di solidarietà che ci distingue  come sindacato e come patronato, un impegno a favore dei lavoratori nato con noi ed oggi divenuto indispensabile a seguito di una crisi che sta cambiando le “regole” del mondo del lavoro. La disperazione che accompagna i lavoratori al nostro “sportello” scaturita da mancanza di alternatine, il non avere scelta, il veder  calpestata la propria dignità pur di poter sfamare la propria famiglia è una miscela esplosiva. Per questo nel libro ho trasferito tutta la mia esperienza al fine di far comprendere a “tutti” che nell’ interesse comune e del nostro  Paese dobbiamo cambiare, dobbiamo tornare allo spirito collaborativo che per anni ci ha contraddistinto ed oggi è scomparso”..
Il libro sarà presentato nella trasmissione che andrà in onda giovedì 25 ottobre  su RAI NEWS canale 48 del digitale terrestre alle 9,45; e lunedì 29 al convegno AIBeL “ Il disagio psichico nel lavoro che cambia”.  
L’autore
Fernando Cecchini fu costretto a interessarsi al fenomeno del mobbing, suo malgrado, a seguito di un’esperienza
personale al termine della quale ottenne un equo indennizzo. Forte di una vasta esperienza gestionale, acquisita nel settore della ricerca presso industrie multinazionali, ha finalizzato il proprio know‐how a sostenere i lavoratori. Autore di pubblicazioni sul fenomeno del mobbing e sempre più coinvolto nelle problematiche del lavoro, ha maturato una grande conoscenza in materia partecipando in qualità di oratore a numerosissimi convegni nazionali ed internazionali. È collaboratore dello Sportello Nazionale Mobbing INAS‐CISL e coordinatore dei centri mobbing CISL.

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post