Vesuvio-Ventoux 2008 – Giunti in Francia

Jausiers (F) –  L'equipe "Pignataro-Sault 2008" dopo essere partita da Alba (CN) alle 11.30 è arrivata a Cuneo,  percorrendo una cinquantina di Km. I cicloamatori caleni arrivati a Vinadio,  nell'Alta Valle Stura, hanno iniziato l'ascesa a che conduce al Colle della Maddalena   a  quota 1996m s.l.m. . La lunghezza della salita  è di km. 30,9; il dislivello di 1106 mt;  la pendenza media  3,6 %;   la pendenza massima 10 %.  Il Colle della Maddalena è ritenuto dagli appassionati di ciclismo  una salita  "lunga ma non difficile; stancante ma non impossibile". Dopo quasi 1050 km e otto tappe consecutive, possiamo assicurare,senza nessun timore di essere smentiti , che è stato durissimo per i corridori affrontare oggi  le rampe della  Maddalena.Alle 15.30 la carovana  tricolore è arrivata nel territorio francese e si è fermata per la sosta pranzo.  Alle 17.30 il gruppo ha tagliato il traguardo posto a Jausiers,  piccolo centro del dipartimento delle Alpi dell'Alta Provenza.  Le temperature nella zona sono basse, ma fortunatamente non ha piovuto, come era indicato dalle previsioni meteo. Anche oggi da Pignataro sono arrivate telefonate di incoraggiamento per tutto lo staff. Tra gli altri ha chiamato il consigliere  comunale Giorgio Valente,  che da sportivo  non poteva  far mancare il suo sostegno ai "mitici cicloamatori",  che stanno portando al termine un'avventura entusiasmante.     Ciclista del giorno Rosario Orsacchiotto, terapista della riabilitazione, insegnante di Educazione Fisica, docente nazionale di Fitness, personal trainer, direttore tecnico della palestra Gym Fitness Club Capua, alla sua seconda Vesuvio-Ventoux . Rosario è uno sportivo autentico. Dopo l'arrivo delle  tappe si prende cura dei muscoli affaticati e indolensiti  dei compagni,  rimettendoli in sesto. La sua presenza nella squadra è fondamentale durante e dopo le tappe.   

  Siamo a quota 1103 km percorsi e 50  ore in sella. Domani si parte per la nona e penultima  tappa. Si arriva a  Sault,  nel  comune francese di 1.170 abitanti gemellato con Pignataro Maggiore, situato nel dipartimento della Vaucluse nella regione della Provenza-Alpi-Costa Azzurra. Bisogna pedalare per 160 km e scalare il col de l'homme mort a quota 1213 metri, con pendenze massime del 6%.  
  Alla cima del Ventoux mancano ancora 186 km.
Qui Jausiers (F), buona sera Pignataro, buona sera Sault e buona Vesuvio-Ventoux a tutti.
<i>Ici Jausiers (F),  bonsoir Pignataro, bonsoir Sault et une bonne Vesuvio-Ventoux à tous.</i>
Ufficio Stampa  Vesuvio-Ventoux 2008

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post