Vesuvio-Ventoux terza giornata

Todi (PG)- Sveglia alle 06.30, colazione alle 07.00, raduno e partenza alle ore 08.00, così è iniziata la terza giornata per i ciclisti ed il gruppo al seguito della Vesuvio-Ventoux. Da Avezzano sono partiti alla volta di Todi: 141 lunghissimi Km, che dall'Abruzzo hanno portano la carovana in Umbria, passando per il Lazio, attraversando le Province dell'Aquila, Roma, Rieti, Terni e Perugia. I ciclisti hanno affrontato la prima parte della tappa pedalando in scioltezza. Impegnativa la seconda parte del percorso molto ondulato, con un paio di tratti in salita oltre i 1000 m s.l.m., con pendenze significative. Il gruppo si è fermato per il pranzo alle 13.00, a 30 Km dal traguardo, in località Parco del Sangemini in Provincia di Terni. Poco dopo le 16.00 la piccola carovana tricolore ha finalmente tagliato il traguardo della tappa posto a Todi, sulla media valle del Tevere. Ciclista della giornata è Francesca Mercugliano che è apparsa particolarmente attiva durante tutta la tappa, e ha mostrato un buon colpo di pedale. Di Fracesca colpisce soprattutto la sua regolarità, che fa di lei una ciclista completa. Durante l'attraversamento dei tanti piccoli paesini disseminati lungo il percorso, la carovana ha suscitato la curiosità degli altri cicloamatori, alcuni addirittura si sono affiancato pedalando per un tratto di strada con il team "Pignataro – Sault 2008", altri, invece, hanno cordialmente salutato e proseguito la propria corsa in senso opposto.
Una nota di merito anche per i sei accompagnatori, che assistono al meglio i ciclisti durante le tappe. Siamo a quota 351 km percorsi e 20 ore di pedalate. "E' un'esperienza fantastica – il commento dei corridori appena dopo l'arrivo di tappa- siamo felici di prendere parte a questa avventura. Le gambe sono pesanti ed i Km da percorre ancora tanti, siamo consapevoli delle difficoltà che ci attendono, ma siamo concentrati e fiduciosi di portare tutto il gruppo sulla vetta del Mont Ventoux" . Domani si parte per la terza tappa. Si arriva a Firenze. Con i suoi 173 Km è la tappa più lunga. Qui Todi, buona sera Pignataro, buona sera Sault e buona Vesuvio-Ventoux a tutti. Ici, Todi, bonsoir Pignataro, bonne bonsoir Sault et une bonne Vesuvio-Ventoux à tous.   Uffcio stampa Vesuvio-Ventoux 2008

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post