- Dea Notizie - http://www.deanotizie.it/news -

Ordine delle Sorelle Povere di Santa Chiara

Sarà Suor Rosaria dell’Eucaristia, la giovane originaria della costiera amalfitana che nei giorni scorsi ha consacrato la promessa all’Ordine delle Sorelle Povere di Santa Chiara. La cerimonia, si è svolta lo scorso 22 marzo presso il Monastero di Santa Croce di Pignataro Maggiore, alla presenza di numerose autorità e ben tre pullman giunti da Sant’Agnello, cittadina di origine della giovane Rosaria Coppola che da anni  coltivava la sua fede nell’ordine delle clarisse di clausura. In quella sede ha reso grazie al Padre delle misericordie per il dono della Professione Temporanea nell’Ordine delle Sorelle Povere di Santa Chiara. La storia dell’ordina religioso risale al 1211 allorquando Chiara d'Assisi, poi Santa, lascia la casa paterna dirigendosi verso la Porziuncola in Santa Maria degli Angeli, dove l'attendono San Francesco d'Assisi con altri frati minori. Qui, spogliandosi delle sue nobili vesti, indossa l'abito della penitenza " mutando lo splendore mondano nel pianto della Passione del Signore nostro Gesù Cristo" (Leg. S.Ch.). Dopo destinazioni provvisorie presso comunità monastiche femminili, si reca presso la chiesa di San Domenico in Assisi per vivere con altre donne che la seguono l'ideale "dell'altissima povertà in Santa unità, corporalmente rinchiuse", ossia per le vie della contemplazione e della clausura.

 

Condividi questo articolo qui:
[1]