Le fiamme gialle scoprono produzione di droga, arrestato insospettabile trentenne?

www.teleradionews.altervista.org. Denunciato anche il possesso di video poker in pubblici esercizi non connessi alla rete finanziaria.Bocche cucite sull?argomento perch? a quanto trapelato stavolta a finire nelle maglie della Giustizia sarebbe stato un insospettabile trentenne, appartenente ad una delle famiglie pi? stimate e facoltose della citt?. Con la grave accusa di produzione di stupefacenti o meglio coltivazione di numerose piante di cannabis (canapa indiana) o marijuana che, in seguito a numerosi appostamenti, intercettazioni e indagini aeree con elicotteri ?civetta?, cio? camuffati, gli Uomini delle Fiamme Gialle avrebbero individuato in un appezzamento di terreno ubicato quasi a ridosso del centro, qualcuno ipotizza addirittura in un grosso giardino. L?operazione sarebbe stata attuata con il massimo riserbo nonostante lo spiegamento di numerosi uomini della Guardia di Finanza di Piedimonte Matese, che, sotto le direttive del luogotenente Liliano Liberato, avrebbero operato in perfetto sincronismo assicurando alla giustizia un insospettabile trentenne che, dopo la scoperta, sarebbe stato tratto in arresto. Nonostante il massimo riserbo, l?indiscrezione ? trapelata nel pomeriggio di mercoled?, quando nei soliti capannelli di piazza Portavetere molte persone erano incredule, pronta a giurare che, se effettivamente una piantagione clandestina ? stata scoperta su un terreno appartenente alla stimata famiglia caiatina di cui si vocifera, l?iniziativa ? stata assunta da estranei all?insaputa dei proprietari che, ovviamente, non possono immaginare cosa si verifichi su terreni non presenziati, affidati a terzi o liberamente accessibili dall?esterno. Nella stessa giornata in qualche bar del centro gli Uomini delle Fiamme Gialle avrebbero individuato anche dei video poker installati abusivamente, ovvero non collegati alla rete internet del Ministero delle Finanze, e per questo denunciato i titolari dei pubblici esercizi, a carico dei quali, comunque la legge prevede solo una sanzione amministrativa.

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post
Postato in Senza categoria