Non si fermano all?alt e nella fuga investono l?auto dei carabinieri. Arrestati

Ieri due irregolari di nazionalit? rumena sono stati arrestati dai carabinieri. Due fratelli conosciuti con il nome di Marcello e Basilio, dipendenti dell?azienda agricola di Antonio Bortone ubicata in localit? Conte, alla periferia sud di Vitulazio, approfittando dell?assenza del titolare dell?azienda che si era allontanato per una gita, hanno alzato il gomito oltre il normale finendo tra le braccia di Bacco. Hanno preso il furgone intestato all?azienda e si sono avventurati lungo la strada statale Appia decidendo di divertirsi insultando alcune prostitute. Gli insulti erano talmente insistenti che una delle ragazze ha deciso di telefonare al 112. E? intervenuta una volante dei carabinieri che, intercettato il furgone segnalato, ha intimato l?alt al guidatore che, anzich? fermarsi ha aumentato la velocit? sperando di riuscire a farla franca ma, a causa di una errata manovra, il furgone s?impatta contro il muro di una palazzina ubicata sulla strada statale Appia. Neppure l?impatto ha fatto desistere i due rumeni ed il guidatore ha innestato la retromarcia provocando un ulteriore impatto con la volante dei carabinieri. Per i due fratelli sono scattate le manette e, dopo l?identificazione sono stati accompagnati preso il carcere di San Tammaro.

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post
Postato in Senza categoria