Truffa e falso ai domiciliari

Agenti della Polizia, in esecuzione di una ordinanza applicativa di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal Gip di Santa Maria C. V., hanno arrestato Antimo De Marco, 33enne residente a Capua. L’uomo sarebbe responsabile di vari reati, tra cui simulazione di reato, calunnia, mancata esecuzione dolosa di un provvedimento del giudice, falsit? materiale, truffa e danneggiamento fraudolento.
Il De Marco, nella sua qualit? di amministratore di fatto e comunque responsabile principale di una societ? di costruzioni, si sarebbe reso responsabile di condotte fraudolente ed illecite ponendo in essere, secondo gli inquirenti, denunce di furti di mezzi aziendali anche di notevole valore, finalizzate a lucrare abusivamente l’indennizzo della relativa assicurazione, nonch? falsificazioni di documenti e timbri e truffe consistenti nella vendita di mezzi aziendali di cui, successivamente, denunciava il furto simulando, in tal modo, indizi di colpevolezza per ricettazione, a carico degli ignari acquirenti.

Condividi questo articolo qui:
error
Stampa questo post Stampa questo post
Postato in Senza categoria